Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Première nazionale della nuova ŠKODA Yeti alla Winter Universiade Trentino 2013


Première nazionale della nuova ŠKODA Yeti alla Winter Universiade Trentino 2013
16/12/2013, 10:21

In questa cornice internazionale, sarà possibile ammirare in anteprima la nuova ŠKODA Yeti, ora disponibile in due versioni: la Yeti, pronta per la giungla d’asfalto e la Yeti Outdoor, per chi ama l’avventura fuoristrada (entrambe in versione 2x4 e 4x4). La nuova vettura sarà immersa in un panorama suggestivo, circondata da magiche montagne innevate, a dimostrazione della propria adattabilità su qualsiasi tipologia di terreno grazie al suo carattere off-road e ai più moderni sistemi di trazione.

In aggiunta, vicino ai palazzi del ghiaccio, in fondo alle piste da sci e nei centri città, dall’11 al 21 dicembre sarà possibile ammirare in tutto il Trentino anche gli altri principali modelli della gamma ŠKODA. Una flotta di 90 Octavia Wagon e Rapid Spaceback, infatti, fungerà da Auto Ufficiale delle Universiadi e sarà destinata al Comitato Organizzatore, alle Delegazioni provenienti da tutto il mondo e come VIP shuttle.

ŠKODA sarà inoltre sponsor della performance di Vittorio Brumotti, campione di biketrial e ora road bike freestyler, in programma domenica 15 dicembre in Piazza Duomo a Trento. I colori della Casa Ceca saranno visibili anche in due importanti competizioni delle Universiadi: la 30 chilometri di fondo e le gare di cross snowboard. Potenza, controllo e sicurezza sono le caratteristiche che identificano gli atleti di queste discipline, le stesse espresse dalle vetture ŠKODA.

“Siamo orgogliosi di partecipare a questa importante manifestazione. Il marchio ŠKODA è da anni vicino allo sport nazionale e internazionale. Questa occasione ci permetterà di essere a fianco dei giovani atleti che competono ad altissimi livelli. L’evento sarà per i nostri modelli una vetrina molto rilevante”, commenta Donato Bochicchio, Direttore di ŠKODA Italia.

Durante le Universiadi sarà quindi possibile apprezzare queste tre novità della Casa Automobilistica ceca: Octavia Wagon, Rapid Spaceback e Yeti. La Octavia Wagon, vettura di successo, è stata rinnovata nelle forme e nei contenuti per fornire un elevato livello di sicurezza, eleganza e comfort. Disponibile anche con trazione integrale 4x4 e cambio automatico DSG, questa vettura è perfetta e versatile per tutti i tipi di terreni.

La Rapid Spaceback è l’auto ideale per i giovani: compatta, sportiva e accattivante, con prestazioni decise e consumi contenuti. Il design studiato nei minimi dettagli unisce una linea grintosa e moderna con spazio interno tra i più ampi della categoria.

La nuova Yeti si presenta con un restyling importante a livello di carrozzeria e soluzioni “Simply Clever”, che da sempre caratterizzano la praticità delle vetture ŠKODA. La Yeti è la prima ŠKODA a essere dotata, su richiesta, dell’Optical Parking Assistant, una telecamera per visione posteriore che andrà a completare l’assistenza al parcheggio già offerta dai sensori anteriori e posteriori. Come le altre vetture ŠKODA anche la Yeti vanta elevati livelli di sicurezza: che hanno permesso al SUV compatto, già nel 2009, di ottenere il massimo riconoscimento nei crash test Euro NCAP.

Grazie all’impiego della frizione Haldex di ultima generazione, controllata elettronicamente, che provvede alla distribuzione della coppia in base alle condizioni di trazione, la nuova Yeti garantisce una perfetta aderenza delle ruote anche nelle situazioni più scivolose, con terreno irregolare. La versione Yeti Outdoor, nata per il fuoristrada, è inoltre dotata di sistema Off-road (Downhill descendent assistant, Uphill start assistant, adattamento dei sistemi elettronici ABS, ASR e EDS alle condizioni di marcia) che regola i dispositivi di assistenza del motore e dei freni, per affrontare senza difficoltà anche i percorsi più impegnativi.

La nuova Yeti, che arriverà sul mercato italiano a gennaio offrendo un risparmio di oltre 1.400 Euro rispetto alla versione precedente (per le motorizzazioni Diesel), è già stata ammirata in occasione della cerimonia di apertura, in piazza Duomo a Trento. Il SUV compatto ceco sarà disponibile durante l’Universiade anche sull’arrivo della pista Canalon Monte Bondone (località Vason). 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©