Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Il fotoinvecchiamento si può prevenire

Prepara la tua pelle all'estate


Prepara la tua pelle all'estate
19/06/2012, 18:06

La pelle è un organo complesso e delicato. Va preparato prima dell’esposizione ai raggi solari, per evitare di ritrovarsi a settembre con qualche ruga in più e nuove macchie indesiderate. Le carnagioni molto chiare, spesso con efelidi, capelli rossi o biondi, appartengono ai fototipi I e II. In questi casi la pelle è molto delicata e sviluppa facilmente eritemi, se non si adottano particolari accorgimenti. E’ bene iniziare con una protezione molto alta (+50) e assumere, un mese prima dell’esposizione, degli integratori a base di carotenoidi, licopene, vitamina E e tè verde. Le pelli brune fanno parte del fototipo III, che tende a scottarsi solo se l’esposizione è più prolungata. Questo fototipo è a rischio discromie cutanee. Per prevenirle è consigliabile iniziare con una protezione solare medio-alta per i primi giorni (+30), per poi passare ad una inferiore nelle esposizioni successive. A prescindere dal fototipo, superata una certà età occorre utilizzare solari specifici per pelli mature e intensificare l’idratazione dopo le esposizioni ai raggi solari. Recentemente la medicina estetica ha fatto passi da gigante. Per evitare il fotoinvecchiamento, è bene ricorrere ad alcune sedute di ossigenoterapia. Per prevenire le macchie cutanee può essere molto utile effettuare un peeling chimico, elimina le cellule morte della pelle e favorisce una distribuzione più uniforme dell’abbronzatura.   

 

 

Commenta Stampa
di Marina Ciaravolo
Riproduzione riservata ©