Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Primo censimento spaziale sui pinguini in Antartide

Seicentomila esemplari registrati via satellite

Primo censimento spaziale sui pinguini in Antartide
16/04/2012, 12:04

Un gruppo di ricercatori inglesi, americani e australiani ha certificato la presenza di 600mila pinguini imperatore in Antartide. Gli studiosi, coordinati dalla British ANTARTIC Survey, hanno rilevato la presenza degli esseri viventi, attraverso immagini satellitari e foto aeree. Dunque il doppio di quanto si era stimato, poiché le stime precedenti si fermavano a 350mila esemplari. Un ricerca che continuerà nel tempo e che si occuperà anche di monitorare gli eventuali effetti dei cambiamenti climatici che si potranno avere sui pinguini. “E' stato un enorme passo avanti per l'ecologia dell'Antartide" dichiara il coautore dello studio, Michelle La-Rue dell'Università del Minnesota, "d'ora in poi potremo fare ricerche puntuali, limitando al massimo l'impatto ambientale, senza dover accedere a luoghi difficili da raggiungere, caratterizzati da condizioni climatiche proibitive”.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©