Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Consuma di meno

Q7 2009: Si rinnova il gigante degli anelli


Q7 2009: Si rinnova il gigante degli anelli
08/05/2009, 11:05

Concepita per adattarsi tanto al tempo libero quanto agli impegni quotidiani, la Audi Q7 è una vettura confortevole, dalle grandi prestazioni. Una grande Audi, con un’elevata capacità di carico utile e massa rimorchiabile, pensata per coloro che in un veicolo apprezzano soprattutto la spaziosità e la versatilità. Il design ne esprime chiaramente il carattere: la fiancata con la stretta fascia dei finestrini, la linea sinuosa del tetto e le superfici muscolose delle lamiere creano una silhouette dinamica.
 
I ritocchi estetici apportati al frontale e alla parte posteriore della vettura la rendono ancora più carismatica ed elegante. Nei fari allo xeno, le luci diurne sono costituite da diodi luminosi disposti a “U”. Anche gli indicatori di direzione sono composti da LED. La Audi propone una versione optional dei fari anteriori, dotati, oltre che di anabbaglianti, abbaglianti e luci di svolta dinamiche, anche di speciali luci autostradali. Nei gruppi ottici posteriori i diodi luminosi sono di serie. Un pacchetto alluminio conferisce agli esterni un effetto estetico ancora più brillante, mentre per i più sportivi è disponibile il pacchetto esterni S line. Il nuovo portellone del vano bagagli presenta un profilo maggiormente marcato.
 
La Audi Q7 misura 509 centimetri in lunghezza, con un passo di 300 centimetri. Nell’abitacolo, tali dimensioni si traducono in una spaziosità straordinaria, in un comfort elevato, in una versatilità ineguagliabile e in un vano bagagli che vanta un volume massimo di 2.035 litri. Il SUV della Audi è disponibile nella versione a cinque, sei o sette posti.
 
Grazie all’ottimizzazione della funzione “Easy Entry”, è stato ulteriormente agevolato l’accesso ai sedili posteriori.
 
Numerose anche le minuziose ottimizzazioni nell’abitacolo, che aumentano il comfort e il benessere a bordo: ne sono un esempio i punti luce disposti nel rivestimento delle portiere, gli inserti decorativi nella zona del passeggero anteriore e la nuova gamma di colori e materiali. Il nuovo design della strumentazione si presenta arricchito di raffinati elementi cromati. Il pacchetto sportivo S line offre interni di colore nero, eleganti rivestimenti per i sedili sportivi, un telaio più rigido e cerchi da 20 pollici.
 
I propulsori disponibili per la Q7, tutti dotati di iniezione diretta, trasmettono la loro potenza alla trazione integrale permanente quattro mediante il rapido e confortevole cambio tiptronic a sei rapporti, il quale provvede a ripartirla tra gli assi, privilegiando leggermente il retrotreno. Tutte le versioni V6 e V8 si avvalgono delle soluzioni tecniche del sistema di efficienza modulare Audi e sfruttano una nuova tecnologia, il dispositivo di recupero dell’energia, che trasforma l’energia meccanica prodotta in fase di frenata e di rilascio in energia elettrica, immagazzinandola temporaneamente nella batteria. Grazie a questa tecnologia le emissioni di CO2 si riducono di 5 grammi per chilometro, un risultato che nel traffico quotidiano apporta un contributo significativo alla tutela dell’ambiente.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.