Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Quattro vincente: la MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013


Quattro vincente: la MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013
05/03/2013, 11:38

Monaco. Il successo nel mondo delle corse non riserva solo titoli e trofei, bensì anche un maggiore divertimento di guida su strada. L’esempio più recente è la MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013. Con questa edizione speciale, MINI e John Cooper Works festeggiano l’ultimo trionfo nel rally Dakar 2013. È la seconda volta consecutiva che il duo francese formato da Stéphane Peterhansel e Jean-Paul Cottret con la loro MINI ALL4 Racing conquistano la vittoria generale nel rally raid più difficile al mondo. In linea con l’undicesima vittoria di Peterhansel nella Dakar, la MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013 è l’omaggio dedicato alla vettura da rally in undici esemplari, che con le sue eccezionali caratteristiche di design e di allestimento è l‘espressione autentica non solo dell’entusiasmo per le prestazioni eccezionali nella competizione sportiva, ma anche dell’euforia per la recente vittoria nella Dakar.

L’edizione speciale si basa sulla MINI John Cooper Works Countryman, il primo modello del marchio ad aver combinato la tecnologia derivata dal mondo delle corse applicata al motore e all‘assetto e la trazione integrale collaudata sulle piste da rally. ALL4 assicura un’ottima trazione e stabilità di guida in ogni condizione atmosferica e della carreggiata offrendo inoltre una maggiore agilità nella guida dinamica in curva. Nel rally Dakar 2013 la ripartizione variabile della coppia motrice tra l'asse anteriore e quello posteriore ha contribuito a dare un’incontenibile spinta in avanti non solo alla MINI ALL4 Racing. Anche la MINI Countryman, impiegata di supporto dalla fortunata squadra del Monster Energy X-raid Team, grazie a ALL4 ha superato in modo tanto inarrestabile quanto affidabile le 14 tappe che separano la capitale peruviana di Lima da Santiago del Cile.

Nella MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013 la trazione integrale trasferisce la forza del suo potente motore turbo quattro cilindri da 160 kW/218 CV a tutte quattro le ruote in base al fabbisogno momentaneo. Ispirata al colore straordinario della carrozzeria della fortunata MINI ALL4 Racing, questa edizione speciale realizzata nel colore nero opaco è dotata anche di specifici elementi caratteristici del design, sia all’esterno che negli interni, eseguiti nel colore verde brillante. Ne sono un esempio le Sport Stripes, che sul cofano motore riproducono il logo del vincitore del rally Dakar nonché la firma del pilota di successo Peterhansel. In aggiunta alle strisce laterali verdi, con la scritta “MINI ALL4 Racing”, le portiere sia sul lato guidatore che passeggero recano anche il numero 302 e i nomi del duo vincente. L’emblema del vincitore della Dakar è, inoltre, applicato parallelamente al logo John Cooper Works sul retro. L’interno dell’abitacolo presenta oltre alle cuciture a contrasto per il soffietto della leva del cambio ed i tappetini e al logo del vincitore ricamato sui poggiatesta anche le strisce di colore verde per le modanature interne nere sulla console centrale. Il simbolo dell’edizione con numero progressivo applicato sulla modanatura interna al di sopra del cassetto portaguanti, un volante e sedili sportivi John Cooper Works nella versione pelle Gravity Black contribuiscono anch’essi a ricreare nel cockpit l‘atmosfera tipica di una vettura sportiva. Luci aggiuntive, cornici degli indicatori di direzione laterali specifiche per questo modello e cerchi in lega da 19 pollici nel design Cross-Spoke Crusher completano l’allestimento esclusivo della MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013.

Per Peterhansel si è trattato del secondo successo con la MINI ALL4 Racing ed è stata anche l’undicesima vittoria nella Dakar della sua carriera. Di conseguenza, la MINI John Cooper Works Countryman ALL4 Dakar Winner 2013 è stata realizzata in un’edizione limitata a undici esemplari che saranno venduti esclusivamente in Francia, patria di Stéphane Peterhansel.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©