Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Registrazioni da record e partecipanti d'eccezione

Race for the cure 2011:La corsa contro i tumori al seno

Registazioni aperte anche dopo inizio gara

Race for the cure 2011:La corsa contro i tumori al seno
20/05/2011, 16:05

Riprende la  maratona per la lotta contro i tumori al seno. La XII edizione della Race for the cure, in programma per domenica mattina a Roma alle Terme di Cancella, sta registrando un numero di registrazione impressionante che ha già di gran lunga superato quello dell’anno scorso. Le iscrizioni resteranno aperte anche a gara iniziata in modo da consentire a chiunque voglia di contribuire all’importante iniziativa a scopo benefico.
Tra i 40.000 iscritti già registati. continuano a prendere parte personaggi e atleti illustri tra cui Patrizia Spuri (ex campionessa della 4x400 che partecipera' alla Race in una ideale staffetta con il Golden Gala del 26 maggio), Elias Embaye (atleta eritreo della societa' LBM) , Roberta Boggiatto (vincitrice della Business Run della Roma Ostia), Hanane Janat (atleta marocchina, undicesima alla maratona di Roma), Brian McGovern (inglese, secondo classificato alla Race 2010), Valeria Lori (junior della Ca.Ri.Ri, tra le migliori della categoria), Agnese Ananasso (protagonista junior ai mondiali di cross a Durham in Gran Bretagna), Ewa Wojcieszek (vincitrice di quattro edizioni della Race nel 2003, 2004, 2007 e 2009) e Paola Giacomozzi ( con quattro successi alla Race nel 2000, 2001, 2002 e 2010).
Come ogni anno associato alla Race for the cure, è stato previsto il villaggio della salute, dove sarà possibile trovare, fino a domani 21 maggio, informazioni sulla salute, sport e benessere e quelle relative alla prevenzione dei tumori al seno .La quota di iscrizione è di 13 euro, chiunque potrà decidere di ampliare la cifra per dare un contributo maggiore a questa meritevole ed importante causa.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©