Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

L'obiettivo è raggiungere 500 mila dollari per gli avvocati

Raffaele Sollecito organizza una colletta via Facebook


Raffaele Sollecito organizza una colletta via Facebook
19/06/2013, 15:32

La sentenza della Corte di Cassazione che ha annullato quella di assoluzione di secondo grado per l'omicidio di Meredith Kercher sta avendo una conseguenza. Raffaele Sollecito, uno degli imputati, ha messo un appello su Facebook per raccogliere i soldi necessari - a sentire lui - per i propri legali. Obiettivo, raggiungere i 500 mila dollari. 
Il messaggio postato chiede aiuto finanziario per sostenere le spese legali e quelle per eventuali periti, per quella che viene definita "this injustice" (questa ingiustizia). Andando sull'apposito sito creato, si specifica che l'obiettivo è raggiungere 500 mila dollari.
Un dettaglio interessante: nonostante la pagina sia completamente in italiano, l'appello e il sito creato è in inglese; così come è indicativo il fatto che la somma da raccogliere sia in dollari. Infatti, questo è un appello rivolto al mercato statunitense dove la ricchezza della famiglia della Knox e il forte disprezzo per tutti gli altri Paesi hanno creato una campagna mediatica che ha fatto passare la Kercher per uina poco di buono e Knox e Sollecito come due vittime del "sistema" italiano, che ha deciso di prendersela con la straniera di turno. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©