Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

In programma la sterlizzazione dei cani padronali

Randagismo: Nasti presenta il piano di sterlizzazione


.

Randagismo: Nasti presenta il piano di sterlizzazione
26/10/2009, 14:10

NAPOLI - Nella sala Giunta di Palazzo San Giacomo, l'assessore all'ambiente Rino Nasti ha presentato la campagna di sterilizzazione dei cani padronali condotta grazie alla collaborazione tra il comune di Napoli e 17 veterinari. Una combinazione, unica nel suo genere, che vede l'azione congiunta delle istituzioni pubbliche e di privati professionisti.
L'azione di sterilizzazione, come sottolinea Nasti, è importante per combattere alla radice il problema del randagismo e per evitare anche il propagarsi di malattie trasmissimili da cane ad uomo. Il monitoraggio dei cani randagi, inoltre, rappresenta un ottimo sistema per effettuare un'analisi sanitaria del territorio. Come spiega l'assessore, la maggioranza delle cucciolate dei cani randagi comuni, non riesce a sopravvivere e a raggiungere l'età adulta...discorso ben diverso se si tratta invece di cuccioli nati dall'accoppiamento di una cane padronale: in tal caso, infatti, i piccoli nascono più forti e riescono il più delle volte a diventare adulti; contribuendo ad aumentare dunque il numero di randagi presenti nelle città.
Grazie alla destinazione del 75% dei fondi per il randagismo direttamente ai comuni e non più alle asl, infatti, si potrà procedere ad un sensibile incremento delle sterilizzazioni con un netto abbassamento dei costi e, in aggiunta, sarà possibile anagrafare in maniera più precisa, economica ed efficace i nostri amici a quattro zampe.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©