Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Renault progetta la prima Laguna smontabile destinata ai vigili del fuoco


Renault progetta la prima Laguna smontabile destinata ai vigili del fuoco
27/11/2012, 12:16

  • Il 19 novembre 2012, Renault ha consegnato ai Vigili del Fuoco delle Yvelines (SDIS 78), nella regione di Parigi, le chiavi di un veicolo unico nel suo genere, appena uscito dal centro prototipi: una Laguna integralmente smontabile e riutilizzabile.
  • Destinata alla formazione dei Vigili del Fuoco, l’auto consente di ripetere tutti i gesti caratteristici del soccorso stradale, tra cui l’accesso alle vittime e la fase di liberazione dei passeggeri incastrati.
  • Grazie a questa nuova azione, Renault contribuisce agli obiettivi dell'ONU con il Decennio di azione per la sicurezza stradale: ridurre del 50% il numero di vittime sulle strade del mondo, entro il 2020.

 «Per disincastrare i passeggeri, è spesso necessario tagliare, in tutto o in parte, le lamiere dei veicoli. Un’azione, ovviamente, irreversibile! È nata così l’idea di progettare un veicolo didattico, integralmente smontabile e rimontabile», spiega Claire Petit Boulanger, rappresentante per la Sicurezza Terziaria presso la Direzione della Responsabilità Sociale d’Impresa (DRSE).


Renault ha deciso di assicurare il suo supporto tecnico e finanziario a tale progetto, in linea con l’impostazione globale di Responsabilità Sociale d’Impresa. Gli esperti della Direzione Ingegneria Prototipi Veicolo, Elettricità, Lamiere a mano, Vernici, Modelli e Muletti, hanno lavorato al progetto per rispondere al capitolato estremamente preciso, elaborato dai Vigili del Fuoco. L’obiettivo era chiaro: disporre di un veicolo da poter smontare e rimontare rapidamente ed integralmente, senza utensili, da poter spostare facilmente disponendo di sedili con schienali rimovibili, senza tuttavia rinunciare alle altre funzionalità di questi ultimi.

Dopo sette settimane di lavoro, le équipe hanno raccolto la sfida e ieri hanno consegnato questo primo modello di Laguna in “kit”. L’auto è stata alleggerita di componenti superflui quali il motore, il serbatoio del carburante e gli elementi di sicurezza come gli airbag, conservando le funzionalità del volante e del piantone dello sterzo, per poter maneggiare facilmente il veicolo.

In linea con il capitolato, Laguna può essere completamente smontata in meno di 5 minuti, grazie a cerniere orizzontali e verticali apposte all’interno dell’auto, che consentono di rimuovere le porte dell’abitacolo e del bagagliaio, e grazie anche a ganci di attacco rapido per il montante centrale. Infine, Renault ha inserito dei cric da camping car saldati sotto il pianale, per stabilizzare il veicolo in tutte le situazioni, nonché un simulatore di fumi che permette ai pompieri di imparare i primi gesti in caso d’incendio. 

 Questa inedita Laguna rientra pienamente nella partnership stipulata il 21 giugno 2012 tra Renault e la Federazione Nazionale dei Vigili del Fuoco francesi, con cui il Gruppo si è impegnato in numerosi progetti che consentono agli addetti ai soccorsi di agire tempestivamente in caso d’incidente stradale o d’incendio di veicoli: cessione di veicoli, sviluppo di strumenti didattici (film, applicazioni su tablet…), formazione sui veicoli elettrici, etc.

La sicurezza stradale rappresenta un asse fondamentale della strategia di responsabilità sociale di Renault. Questo approccio, fondato sul rispetto della vita e dell’innovazione al servizio dell’uomo, si colloca al centro della mission di Renault: "rendere la mobilità sostenibile accessibile a tutti ".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©