Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Renault, protagonista del MobilityTech


Renault, protagonista del MobilityTech
03/11/2012, 10:38

La gamma di veicoli 100% elettrici di Renault come strumento concreto nelle politiche di sostenibilità della mobilità urbana: a Milano, il 22 e 23 ottobre, in occasione di MobilityTech, forum internazionale sulla mobilità innovativa, Renault illustra le scelte tecnologiche e strategiche e i progetti che la vedono oggi protagonista nella diffusione della mobilità elettrica.

L’idea di Renault di uno sviluppo sostenibile “condiviso” al centro anche dell’Hackathon della Mobilità, la sfida per la realizzazione di una APP con la funzione per localizzare in modo innovativo i punti di ricarica pubblici e privati.

 

 

Una nuova mobilità urbana sostenibile, responsabile ed ecologica: alla VII edizione di MobilityTech, forum internazionale sull’innovazione tecnologica nella mobilità, che si terrà a Milano il prossimo 22 e 23 ottobre a Palazzo Giureconsulti, Renault presenta la sua soluzione per le città di oggi e di domani. Protagonista dell’evento la gamma di veicoli 100% elettrici (l’urban crosser Twizy, la furgonetta Kangoo Z.E., la berlina grande Fluence Z.E, e nei prossimi mesi anche la berlina compatta ZOE) con cui Renault, leader del mercato dei veicoli a zero emissione, sta promuovendo una rivoluzione della mobilità in un’ottica di maggior rispetto per l’ambiente.

 

Al MobilityTech Renault, unico costruttore automobilistico a proporre sul mercato una gamma completa a zero emissioni per esigenze private e professionali, porterà la propria visione per lo sviluppo sostenibile delle città del presente e del futuro, una mobilità tecnologicamente innovativa, eco-compatibile, “connessa” ed integrata.

 

Nella strategia di Renault, i benefici ambientali di una tecnologia a zero emissioni, si coniugano con un design innovativo, una tecnologia all’avanguardia e funzionalità d’uso inedite, fattori che hanno portato, ad esempio, al successo di Renault Twizy, soluzione inedita di mobilità urbana che, a poco più di 5 mesi dal suo lancio, è oggi il veicolo elettrico più venduto in Italia. Atteso anche l’arrivo sul mercato di Renault ZOE, concentrato delle più innovative tecnologie: il sistema Range OptimiZEr per l’ottimizzazione dei consumi energetici, il valore di autonomia media più elevato fra i modelli elettrici di grande serie, pari a 210 km (in ciclo NEDC), il connettore a bordo auto Chameleon per ricaricarsi con qualunque livello di potenza, anche a 43 kW in soli 30 minuti, il tablet multimediale R-Link.

“Renault ha per prima definito – commenta Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione di Renault Italia - una strategia ed un approccio industriale globale al tema della mobilità elettrica con lo scopo di portare sul mercato prodotti tecnologicamente evoluti, sicuri, dalle alte prestazioni e dal design innovativo; il tutto ad un prezzo accessibile e distribuiti in tutta la rete di concessionari. Questo impegno - continua Francesco Fontana Giusti – ci ha portato già oggi a disporre di un’intera gamma completa di veicoli 100% elettrici che sono i più venduti del mercato”.

 

Nella visione di Renault, la mobilità elettrica risponde anche ad una visione innovativa e più integrata dei trasporti, opportuna per affrontare le sfide di una moderna ed efficiente mobilità urbana. Negli interventi di Renault in programma al Mobilitytech, verranno quindi approfondite le soluzioni della casa francese per una nuova e più moderna mobilità urbana, sempre più integrata ad altre soluzioni di mobilità pubblica e privata. Renault racconterà l’esperienza maturata in forme alternativa come la micromobilità e il car sharing e lo sviluppo del trasporto merci a zero emissioni per l’ultimo miglio cittadino, in un’ottica di efficace intermodalità dei trasporti.

 

In quest’ottica, le soluzioni di mobilità elettrica di Renault si propongono come efficace strumento per uno sviluppo sostenibile, accanto alle politiche nazionali e locali per lo sviluppo di un’infrastruttura di ricarica e per misure a sostegno dell’acquisto e dell’utilizzo dei veicoli elettrici.

 

In linea con l’attenzione di Renault per l’innovazione ed il coinvolgimento delle nuove energie culturali e creative, l’azienda ha promosso una speciale categoria “Renault” nell’ambito dell’hackathon della mobilità sostenibile che si svolgerà in parallelo al Mobilitytech. Giovani talenti dell’informatica, programmatori ed esperti di IT si impegneranno il giorno 22 a sviluppare app per i principali sistemi operativi per tablet, PC e smartphone su alcuni temi specifici. La categoria speciale Renault “Comunità a zero Emissioni” premierà la migliore app che faciliti la condivisione e la geo-localizzazione di punti di ricarica pubblici e privati e altri servizi utili per i guidatori di auto elettriche. Il vincitore della categoria, scelto da una giuria di esperti, riceverà un premio in denaro di 600€. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©