Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Renault vince il Grandesign Etico Award


Renault vince il Grandesign Etico Award
23/11/2012, 10:23

La gamma di veicoli elettrici Renault Z.E. vince il grandesignEtico International Award 2012, riconoscimento all’innovazione del design e all’impegno etico di Renault per lo sviluppo di una mobilità più sostenibile e responsabile.

 L’impegno di Renault per la diffusione della mobilità a zero emissioni con una gamma di 4 modelli 100% elettrici sintesi di innovazione, design ed eco-compatibilità riceve un importante riconoscimento: l’assegnazione del grandesignEtico International Award 2012, premio assegnato annualmente alle aziende che con i loro prodotti meglio coniugano la qualità del design e la promozione di un consumo più sostenibile e responsabile.

 La gamma Renault Z.E., venuta alla luce sotto la direzione del design dell’olandese Laurens van den Acker, interpreta la visione e l’impegno di Renault (sintetizzati nella firma di marca “Drive the Change”) nel “guidare il cambiamento” verso una mobilità sostenibile per tutti, una mobilità cioè in cui i progressi tecnologici, la qualità, la sicurezza, il rispetto ambientale non siano vantaggio di pochi, ma una condizione accessibile a tutti.

 Al cuore del programma Renault Z.E. 4 modelli tecnologicamente all’avanguardia e dotati di batterie agli ioni di litio, la gamma a zero emissioni più venduta oggi in Europa: l’urban crosser Twizy, la berlina grande Fluence Z.E., la furgonetta commerciale Kangoo Z.E., ai quali nel primo semestre 2013 si aggiungerà anche la berlina compatta ZOE.

 Con il suo progetto Renault Z.E., Renault si sta impegnando per un nuovo paradigma di mobilità urbana sostenibile: rendere l’auto elettrica una soluzione disponibile, conveniente ed allettante per il più ampio numero possibile di automobilisti, favorendone una diffusione su larga scala. Un obiettivo perseguito non solo con l’offerta di un’intera gamma di veicoli 100% elettrici adatti alle diverse esigenze del cliente, ma anche con una politica commerciale che rende disponibili questi veicoli in tutta la rete di vendita a livello nazionale, con prezzi accessibili ed inedite formule di noleggio della batteria.

 Il premio grandesignEtico 2012 attribuito a Renault per la sua gamma di veicoli 100% elettrici conferma, quindi, il ruolo da protagonista della casa automobilistica francese nel prospettare nuove forme di mobilità per le città del futuro, con al centro una sempre maggiore attenzione alla tutela dell’ambiente.

 Una strategia, quella di Renault, che colloca la vita e l’Uomo al centro, che crede nei veicoli elettrici quali prodotti innovativi, intelligenti ed anche seducenti e che ricorre a forme semplici, sensuali e calorose.

Tutti fattori pienamente espressi da Renault Twizy, una soluzione innovativa di mobilità urbana compatta e agile, con 4 ruote e 2 posti in linea, una vera e propria cellula di sicurezza con un’identità inedita, un concentrato d’energia pura aperta al mondo.

Atteso anche l’arrivo sul mercato di Renault ZOE, una berlina compatta dalle linee fluide e pure, espressione della nuova era del design Renault, fatto di emozione, sensualità e semplicità. Un design come una goccia d’acqua, senza spigoli, immaginato per il movimento e che evoca energia pura e il concentrato delle più innovative tecnologie che sono racchiuse in ZOE: dal sistema Range OptimiZEr per l’ottimizzazione dei consumi energetici, al connettore a bordo auto Chameleon per ricaricarsi con qualunque livello di potenza, anche a 43 kW in soli 30 minuti, fino al tablet multimediale R-Link.

 Il premio grandesignEtico, giunto alla sua 12ª edizione, ha visto quest’anno partecipare più di 70 aziende, operanti in diversi settori, dall’arredamento all’abbigliamento, dai servizi ai trasporti fino all’elettronica e all’energia, tutte accomunate da uno sviluppo dei loro prodotti e dei loro business responsabile nei confronti dell’ambiente e del contesto in cui operano.

 “Questo riconoscimento – ha commentato Francesco Fontana Giusti, Direttore Comunicazione di Renault Italia – premia innanzitutto l’impegno di numerose persone che nella nostra azienda hanno creduto nel progetto Renault Z.E. e l’hanno realizzato: dai designer agli ingegneri, fino al personale delle nostre fabbriche”. “In secondo luogo – ha concluso Fontana Giusti – il premio conferma la forza della visione di Renault sull’auto elettrica: un prodotto che può perseguire significativi obiettivi di rispetto ambientale e al tempo stesso essere innovativo e accattivante sul piano estetico. E questo è un fattore importante visto che il design resta il principale elemento di scelta di un’auto”.

Con la consegna del grandesignetico Award 2012, viene inaugurata a Milano, presso lo Spazio Oberdan, anche la mostra fotografica Design Photo Remix, che unisce 30 fotografi professionisti per fornire un’interpretazione creativa di 30 prodotti scelti tra quelli in nomination per il premio. Fra i prodotti, Renault Twizy, interpretata dal fotografo Mario Vidor.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©