Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

La scoperta degli scienziati canadesi pubblicata su Nature

Ricerca, i virus oncolitici possono annientare i tumori


Ricerca, i virus oncolitici possono annientare i tumori
04/09/2011, 23:09

Un virus può distruggere il cancro. La scoperta viene direttamente da oltreoceano, esattamente dal Canada, e già sta facendo discutere. Si tratta di particolari agenti patogeno oncolitici che agiscono sulle cellule malate e dunque riducono inevitabilmente lo sviluppo incessante del tumore. Forse un giorno potrebbero essere utilizzati come vaccini, ma al momento la ricerca è ancora in fase embrionale. Gli studi continuano e speriamo che tale ricerca possa presto salvare tante vite. Secondo il recente studio, pubblicato sulle pagine della rivista “Nature”, sembrerebbe che i ricercatori canadesi abbiano scoperto un particolare virus in grado di sostituirsi tranquillamente ai normali farmaci anti-tumore. Lo studio è stato coordinato dal dottor John Bell dell’Università di Ottawa. La ricerca – secondo quanto riporta Nature – è stata condotta su un campione di 27 pazienti. I ricercatori hanno scoperto che il virus JX-594 attacca solo le cellule tumorali lasciando inalterate quelle sane. Questo studio è rivoluzionario in quanto potrebbe cambiare le sorti di milioni di malati di cancro. Questo particolare virus dunque potrebbe essere la cura che da anni tutti attendono con ansia. Ora gli studiosi canadesi procederanno con un nuovo test. Verranno esaminati altri 120 pazienti.
John Bell dell’Ottawa Hospital Research Institute, dichiara: “È la prima volta nella storia medica – ha commentato – che i virus, somministrati per endovena, si replicano in maniera consistente e selettiva nei tessuti neoplastici. Non solo, ma i tumori, infettati dai virus, esprimono anche geni estranei, veicolati da questi ultimi, che possono rappresentare un bersaglio di nuove terapie”.
 
 

Commenta Stampa
di Davide Gambardella
Riproduzione riservata ©