Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

RICERCATORI ITALIANI SCOPRONO INTERRUTTORE MOLECOLARE PER HIV E METASTASI TUMORALI


RICERCATORI ITALIANI SCOPRONO INTERRUTTORE MOLECOLARE PER HIV E METASTASI TUMORALI
24/06/2008, 16:06


La ricerca scientifica italiana è sempre più all'avanguardia, come dimostrano i risultati di uno studio condotto nell'ambito del dipartimento di ematologia, oncologia e medicina molecolare dell'Istituto Superiore di Sanità di Roma, pubblicati sulla rivista "Nature Cell Biology" e riguardanti la scoperta di un interruttore molecolare che potrebbe essere impiegato per ostacolare il formarsi di metastasi tumorali e impedire al virus Hiv di infettare i linfociti T, quei particolari globuli bianchi che, se compromessi, annullano le difese dell'organismo da infezioni e tumori. Nello specifico, la ricerca ha dimostrato che il miR-146a, un frammento di Rna con funzioni regolatorie, è in grado di bloccare la produzione del recettore CXCR4, fondamentale nella produzione delle piastrine, ma che interessa anche la formazione delle metastasi tumorali e la patogenesi dell'Hiv.
 

Commenta Stampa
di Francesca Pellino
Riproduzione riservata ©