Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Rifiuti. Perquisizioni nelle sedi Enerambiente


Rifiuti. Perquisizioni nelle sedi Enerambiente
22/02/2011, 15:02

"Le perquisizioni - dichiara il Presidente nazionale dei Verdi Angelo Bonelli ed il commissario regionale campano Francesco Emilio Borrelli - presso le sedi della società Enerambiente non ci meravigliano affatto. A settembre 2010 infatti informammo le autorità competenti che ci risultava che durante alcune tornate elettorali ( in particolare le provinciali 2009 ) c' erano state anomale infornate di assunzioni nella società, ci risultava che c' era stata una prevalenza di assunti proprio in determinati territori dove c' erano specifici colleggi elettorali e dove questi esponenti politici avevano i loro bacini di consenso. Infine ci risultava che molti dipendenti erano stati anche tesserati al PDL".
"Un' esposto - continuano Bonelli e Borrelli - a cui sembra che la risposta sia avvenuta con i fatti di queste ore.
Vogliamo chiarezza sui rapporti di questa società, che ha messo in crisi la raccolta dei rifiuti a Napoli tra settembre ed ottobre 2010, ed esponenti del PDL direttamente e indirettamente in stretti rapporti con la stessa. Vogliamo anche sapere quali rapporti hanno i rappresentanti di questa società, su cui la Prefettura di Venezia ha espresso gravi elementi di preoccupazione ai fini dell' antimafia, conferma le nostre denunce con il Presidente della Provincia di Napoli e la nuova società realizzata dallo stesso nel campo rifiuti la Sapna".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©