Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Una storia all’apparenza idilliaca ma con punti bui

Rihanna contro Chris Brown: “Mi ha umiliata”


Rihanna contro Chris Brown: “Mi ha umiliata”
14/08/2012, 12:12

Dopo la rottura con il fidanzato rapper Chris Brown, la cantante Rihanna rivela ai microfoni di Oprah Winfrey il dolore della separazione, raccontando qualche particolare interessante sulla sua relazione sentimentale.
L’intervista alla cantante verrà trasmesso il 19 agosto ma già fa discutere.
Stando alle indiscrezioni del promo, quella che si racconta davanti alla Winfrey è una Rihanna in lacrime, abbandonata e umiliata, che decide di raccontare ciò che è realmente accaduto tra lei e l’ex fidanzato, il rapper Chris Brown.
Stando ai rumors sono stati toccati diversi tasti dolenti della relazione, come il triste episodio dell’aggressione subita nel 2009 che le ha impedito di partecipare alla serata dei Grammy Awards: “E’ stato imbarazzante e umiliante. Ho perso il mio migliore amico, ero piena di risentimento e voglia di vendetta“. La sera dell’8 febbraio, appunto, Chris a seguito di un litigio la investì con schiaffi e pugni e ciò presumibilmente causò la fine di una relazione che solo dall’esterno poteva sembrare ‘idilliaca’.
Raccontando questi dettagli tra le lacrime, Rihanna ha mostrato un volto decisamente diverso da quello che appare solitamente in pubblico: una donna con un animo sensibile. Anche Oprah ha dovuto ammettere di essere rimasta stupita dal lato umano di Rihanna, in un primo momento si aspettava di dover intervistare una “odiosa altezzosa piena di sé“. Nel trailer la Winfrey si era lasciata scappare anche altri giudizi sulla star: “Pensavo fosse una vera rompiscatole. Una sorta di regina del pop, arrogante e maliziosa. Non ho mai sbagliato così tanto a giudicare una persona come in questo caso“.
Nella stessa intervista con Oprah, Rihanna ha messo in mostra anche altri aspetti di se tra i quali la sua paura del successo. La diva ha ammesso: “Ho davvero molta paura del piedistallo su cui ti mettono quando sei famoso. All’improvviso ti senti terribilmente solo“.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©