Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Risultati commerciali Renault nel mondo 2012


Risultati commerciali Renault nel mondo 2012
25/01/2013, 13:49

Il Gruppo Renault prosegue con successo la sua strategia offensiva a livello internazionale.

Nel 2012, il Gruppo ha raggiunto un nuovo record di vendite al di fuori dell’Europa con 1.279.598 veicoli venduti (+ 9,1%). Per la prima volta nella sua storia, il Gruppo ha realizzato più della metà delle vendite a livello extraeuropeo.

Questo successo internazionale non permette tuttavia di compensare il calo del 18% delle vendite in Europa.

In totale, con 2.550.286 veicoli commercializzati nel mondo, le vendite del Gruppo sono diminuite del 6,3% rispetto al 2011.

 

 

Fatti salienti del 2012

  • Contesto internazionale: il Gruppo stabilisce livelli record di vendite e di quote di mercato nelle regioni Americhe ed Eurasia. Brasile e Russia sono rispettivamente il 2° e il 3° mercato del Gruppo.
  • In Europa: in un mercato in crisi (-8,6%), e in una logica di difesa dei suoi margini e di  ristrutturazione dell’offerta commerciale in Gran Bretagna, il Gruppo registra una quota di mercato del 9,1% (- 1 punto) e un volume di vendite di 1.270.688 veicoli, in calo del 18%.
  • Il 2012 è stato l’anno dell’ampliamento della gamma elettrica con la commercializzazione di Twizy, venduta in più di 9.000 esemplari. Grazie a Fluence Z.E. e Kangoo Z.E., Renault è leader del mercato dei veicoli elettrici in Europa con una penetrazione d 28%.
  • Lanciata nell’ultimo trimestre in Europa e in Turchia, Nuova Clio ha incontrato un forte successo di pubblico.
  • Per quanto riguarda i veicoli commerciali, a livello internazionale la marca Renault ha incrementato le sue quote di mercato in tutte le regioni, mentre in Europa ha conservato la sua leadership per il 15° anno consecutivo con una quota di mercato del 15,5%.

 

« La strategia d’internazionalizzazione del Gruppo ha portato i suoi frutti. Nel 2012, abbiamo battuto un nuovo record di vendite all’internazionale grazie a Renault e Dacia. Tuttavia, questo successo non ha del tutto compensato il calo delle nostre vendite in Europa. In condizioni di mercato più difficili del previsto, abbiamo voluto privilegiare la difesa dei nostri margini » ha dichiarato Jérôme Stoll, Membro del Comitato Esecutivo e Direttore Commerciale del Gruppo.

Vendite per marca

-      Le vendite della marca Renault diminuiscono del 6% rispetto al 2011, malgrado una forte crescita del 13,9% a livello extraeuropeo. Con 2.124.773 di unità vendute, la marca rappresenta l’83% delle vendite complessive del Gruppo.

-      Le vendite della marca Dacia sono in progressione del 4,8% con 359.822 unità vendute, grazie all’allargamento della gamma nel 2012 con l’arrivo della monovolume Lodgy, della multispazio Dokker e di Nuova Sandero e Nuova Logan.

-      La marca Renault Samsung Motors vede i suoi volumi di vendita diminuire del 44,4% con 65.691 veicoli, in un contesto di ristrutturazione della propria rete commerciale e della propria offerta prodotto, con l’obiettivo di tornare a crescere a partire dal 2013. La nuova SM5, primo prodotto commercializzato dal lancio del Revival Plan della marca, ha avuto un buon debutto.

 

 

In Europa : un mercato in crisi e un mix mercato sfavorevole

In un mercato in crisi, le vendite del Gruppo diminuiscono del 18%, mentre la quota di mercato si stabilisce al 9,1% (- 1 punto). La marca Renault occupa il terzo posto del mercato automobili + veicoli commerciali.

 

  • Fortemente presente nel mercato francese e sud europeo, la marca Renault vede le sue vendite soffrire per la forte crisi di questi mercati.

La marca, allo stesso tempo, ha portato avanti la politica di difesa dei suoi margini unitari intrapresa nel 2011:

  1. Ristrutturazione della sua presenza commerciale in Gran Bretagna (quota di mercato del 2,4%, in diminuzione di 1,6 punti)
  2. In una situazione di forte pressione sui prezzi, proseguimento di una politica virtuosa di prezzi e di vendite per canale, nonostante l’invecchiamento della propria gamma prima del lancio di Nuova Clio.
  • La marca Renault conferma la sua leadership nel mercato dei veicoli commerciali per il 15° anno consecutivo, con una quota di mercato del 15,5%.

 

  • Prima marca ad offrire 4 modelli elettrici, Renault è leader del mercato europeo con una penetrazione del 28%.
  • La marca Dacia ha ampliato la sua offerta prodotto con il lancio di Lodgy, realizzando una quota di mercato dell’1,6%, in crescita di 0,1 punti. In Francia, come sesta marca del mercato, Dacia guadagna 0,1 punti percentuali con una penetrazione del 3,7%. In Spagna, la marca cresce di 0,6 punti arrivando ad una quota del 2,3%.

 

  • In Francia, malgrado una diminuzione delle vendite del 24,7%, la marca Renault rimane leader del mercato automobili e posiziona Twingo, Mégane e Scénic in testa ai loro segmenti. Per quanto riguarda i veicoli commerciali, la marca domina il mercato con una penetrazione del 32,1% (+ 0,1 punti) nonostante una riduzione delle immatricolazioni del 10,1%. Kangoo, Master e Clio Van occupano i primi tre posti del podio tra i veicoli commerciali più venduti di tutte le marche.

Fuori dall’Europa : una crescita del 9,1% che conferma l’internazionalizzazione del Gruppo

  • Le vendite internazionali crescono di 7,1 punti e rappresentano il 50,2% delle vendite del Gruppo – contro il 43,1% nel 2011.
  • Con 1.279.598 di veicoli venduti, il Gruppo stabilisce un record di vendite e progredisce in tutte le sue regioni. La sua crescita a livello internazionale è garantita da alcuni prodotti adattati alle attese dei clienti extraeuropei (Pulse, Scala, Nuova Clio, Nuova SM5…) e dall’industrializzazione locale dei veicoli costruiti nella piattaforma M0 (Duster, Logan). Il Brasile e la Russia sono rispettivamente il 2° e il 3° mercato del Gruppo.
  • La marca Renault è al 3° posto in Russia. Renault è la 5ª marca in Brasile, dove ha superato il traguardo delle 200.000 vendite.
  • Le vendite dei veicoli commerciali a livello internazionale crescono del 14,6% con 99.690 unità vendute (29,6% del volume totale, in aumento di 5,6 punti).

 

è Regione Eurasia: vendite in aumento del 21,6%, la Russia diventa il 3° mercato del Gruppo

Il Gruppo realizza un record con 208.000 veicoli venduti e oltrepassa per la prima volta il 6% di quota di mercato (6,2%).

In Russia: la marca Renault stabilisce un record di vendite (+22,7%) e di quota di mercato raggiungendo il 6,5% (+ 0,6 punti) con 189.852 veicoli venduti. Renault è la 3ª marca del mercato, grazie ai suoi risultati nel segmento C (vendite di Mégane e Fluence in crescita del 44%) e grazie al successo di Duster. Lanciato a marzo, questo modello figura già nella TOP3 dei SUV più venduti nel Paese. La marca prosegue la politica di sviluppo della sua rete commerciale, con 15 nuovi punti vendita per un totale di 153 a fine 2012.

 

è Regione Americhe: record di vendite (+13,6%) e di quota di mercato (6,6% cioè + 0,5 punti)

Il Gruppo realizza un record di vendite e di quota di mercato con 450.916 veicoli venduti, grazie al successo del lancio di Duster e di Nuova Sandero.

Il Brasile rimane il 2° mercato del Gruppo Renault grazie ad un aumento delle vendite del 24,3% in un mercato in rialzo del 6,1%. Con una crescita 4 volte superiore a quella del mercato, la marca Renault stabilisce un nuovo record di vendite (241.594 unità) e di penetrazione (6,6%, ossia +1 punto).

In Argentina, in un mercato in calo, le vendite del Gruppo progrediscono del 12% e battono il record di vendite con 118.727 unità vendute. La quota di mercato si attesta al 14,8% (+1,8 punti). L’Argentina diventa così il 5°mercato del Gruppo.

Il Gruppo prosegue il suo sviluppo sia nel mercato automobili sia nei veicoli commerciali grazie all’estensione della rete dedicata Renault Pro+, giunta a 46 punti vendita.

 

è Regione Euromed-Africa: vendite in progressione del 4,4%, quota di mercato al 14,8% (+ 0,1 punti)

Con 360.918 veicoli venduti, il Gruppo stabilisce un record di vendite e consolida la sua posizione sui principali mercati della regione.

 

L’Algeria registra vendite record (113.664 unità) in crescita del 51,5%, sorpassando per la prima volta i 100.000 veicoli venduti. In un mercato in forte incremento, il Gruppo Renault guadagna 0,8 punti percentuali raggiungendo una quota di mercato del 26%. La marca Renault rimane leader grazie al successo di Logan e Clio, mentre Dacia diventa la 4ª marca (6ª nel 2011). 

In Marocco, il Gruppo posiziona di nuovo le sue marche  Dacia e Renault in testa alle vendite (47.709 unità, nuovo record) detenendo una quota di mercato del 36,6%.

In Romania: il Gruppo conserva la sua leadership e registra una penetrazione del 33,8% (28.225 unità vendute). Dacia rimane leader del mercato con Logan, Sandero e Duster.

In Turchia: la marca Renault rimane leader del mercato automobili con il 13,1% di penetrazione (-2,8 punti), malgrado la fine della commercializzazione di Symbol diesel. Il lancio di Nuova Clio è un successo.

 

 

                   è Regione Asia-Pacifico: debutto dell’India

Il 2012 ha segnato il vero debutto dell’India. La gamma Renault si è estesa a 5 prodotti: dopo Fluence e Koleos, Pulse, Duster e Scala si sono aggiunte alla gamma. I lanci di questi prodotti mostrano la volontà del Gruppo di divenire un attore importante di questo mercato; mercato che costituisce il terzo pilastro della sua strategia internazionale con la Russia e il Brasile. La quota di mercato del Gruppo si attesta all’1,1%.

In Cina, dove il Gruppo ha raggiunto 95 punti vendita, le vendite di Renault sono cresciute del 22,4% con 29.724 unità vendute, grazie al successo di Koleos e di una gamma completa di berline, da Fluence a Talisman.

In Corea, le vendite sono in diminuzione del 45,1%. Renault Samsung Motors sta attraversando una fase di transizione con la ristrutturazione della sua rete commerciale e della sua offerta prodotto.

 

 

Prospettive commerciali nel 2013 per il Gruppo Renault

Nel 2013, il mercato mondiale dovrebbe crescere del 3% rispetto al 2012, mentre si prevede un calo di almeno il 3% nel mercato europeo.

 

« Forte della sua strategia di sviluppo internazionale, e del lancio di nuovi prodotti attrattivi, il Gruppo Renault nel 2013 punta alla crescita. A livello internazionale proseguiremo la nostra strategia di sviluppo, mentre in Europa il nostro obiettivo è di riconquistare quote di mercato, mantenendo al contempo una strategia commerciale virtuosa. La nostra crescita sarà garantita dal buon lancio di Nuova Clio e da una forte offensiva prodotto con il lancio di Captur, ZOE, Nuova Clio break, Nuova Symbol, Nuova Logan, Nuova Sandero, Nuova Fluence e Novo Clio » ha dichiarato Jérôme Stoll, Direttore Commerciale Gruppo e Veicoli Commerciali. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©