Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Oltre 200 punti di accesso già installati nella capitale

Roma: da oggi collegamento wi-fi attivo in città


Roma: da oggi collegamento wi-fi attivo in città
21/12/2009, 20:12

ROMA - Una capitale a misura di utente web è forse finalmente possibile. Proprio questa mattina, infatti, sono state inaugurate due zone della città all'interno delle quali ci si potrà collegare gratuitamente grazie al alla tecnologia avanzata wi-fi. Un sistema rivoluzionario (almeno per il nostro sempre un po' arretrato paese) fortemente voluto dall'amministrazione comunale e già utilizzato anche in altre zone periferiche della metropoli. Ad oggi sono circa 11.000 gli utenti iscritti ed oltre 200 i punti di accesso installati. Altri 18 municipi del comune di Roma si sono aggiunti questa mattina, con l’inaugurazione del parco di via Magnaghi a Garbatella e del Caffè Rosati in piazza del Popolo. Le istituzioni promettono che, entro la fine del 2010, saranno 250 gli "hot spot" garantiti alla cittadinanza; con la copertura che arriverà a toccare le aree pedonali del Pigneto, Ponte Milvio, i giardini di Castel Sant’Angelo e  piazza Anco Marzio a Ostia.
Alla presentazione erano presenti il presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti ed il presidente del municipio I Orlando Corsetti.
Proprio Zingaretti non si lascia sfuggire l'occasione per ribadire che "abbiamo concluso il 2009 con il mantenimento di un'altra promessa" e che "
abbiamo costruito con i municipi di Roma una prima mappatura per portare il wi-fi gratuito, ci sono stati indicati 120 aree in tutta la capitale". Altra grande novità - continua Zingaretti - che tutti gli esercizi commerciali, bar, ristoranti, associazioni se lo vorranno potranno richiedere una postazione ‘Provincia wi-fi’ e con un contributo di massimo 100 euro potranno usare il servizio. Mi ha fatto piacere – conclude il presidente - che alcuni giorni fa l’assessore alla Cultura Croppi si è dimostrato a favore della nostra iniziativa e ha espresso il desiderio di avere l’area wi-fi vicino all’assessorato. A questa nostra offerta hanno tutti risposto con grande disponibilità al di là del colore politico e se nel 2010 riusciremo in quest’impresa avremo rispettato i patti".
Sulle ali dell'entusiasmo Zingaretti annuncia poi una possibilità che rappresenterebbe "un caso unico al mondo". In pratica, l'amministrazione avrebbe contattato gli aereoporti di Roma per richiedere a questi ultimi di installare un potentissimo sistema di connessione senza fili che garantirebbe agli ospiti delle strutture di collegarsi gratuitamente anche da Piazza del Popolo. Un apparato tecnologico che non esiste in nessun'altra capitale del globo e che farebbe dunque della città del Colosseo un caso più unico che raro.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©