Cyber, scienza e gossip / Ambiente

Commenta Stampa

Fontane e aree verdi prese d'assalto

Roma: fioccano i verbali per i turisti


Roma: fioccano i verbali per i turisti
29/08/2010, 19:08

ROMA - lavoro senza sosta per i vigili di Roma che per tutta l’estate hanno dovuto monitorare il territorio preso d’assalto dagli atti vandalici dei turisti della capitale italiana. Più di 20 multe sono state sanzionate ai visitatori in questa ultima settimana, per aver fatto il bagno nelle fontane municipali della città. Le fontane più colpite sono state : La Fontana di Trevi , dove sono stati elevati dodici verbali, segue quella di Quattro Fiumi a Piazza Navona (7) e quella dell’Area Pacis. Solo 2 invece i verbali elevati  a Piazza di Spagna, grazie al potenziamento dei controlli nell’area e alla probabile sensibilità mostrata nei confronti del monumento. Non è stata risparmiata neanche la fontana delle Naiadi di Piazza della Repubblica (6 verbali).
L’opera di controllo della Polizia Municipale è continuata in modo incessante anche sulle aree verdi di Piazza Venezia, per evitare che queste venissero usate per picnic e aree ristoro.
Secondo i dati tra il 19 e il 25 agosto , i vigili hanno sezionato per questo tipo di inflazioni ben 59 visitatori di varia nazionalità. L’opera di controllo è proseguita , grazie al gruppo Centro Storico della Polizia Municipale anche nelle aree della movida serale, dove hanno fatto modo che venissero rispettate le norme previste in materia di sicurezza stradale.
In fine il monitoraggio ha portato al blocco di 13 parcheggiatori abusivi che posizionati nelle zone più frequentate del Testaccio, Trastevere e sul Lungotevere, esigevano denaro per parcheggiare le macchine.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©