Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Royal baby: Un gelato per aiutare il parto di Kate


Royal baby: Un gelato per aiutare il parto di Kate
19/07/2013, 12:00

Dall'Italia un inedito dessert al melograno che favorisce il travaglio e le contrazioni.
Uno chef del gelato al servizio della Corte Inglese Porto Cervo 19 luglio 2013 – E' il bebe più atteso della storia, ma potrebbe addirittura essere l'unico ad esser nato grazie all'aiuto di un gelato. Un inedito dessert con estratto di melograno capace di favorire il travaglio è pronto, infatti, per essere consegnato a Londra. A preparare la segreta ricetta, in queste ore, è lo chef Piergiacomo Crabargiu di Muntoni, l'atelier del gelato, presente al Prestige Village by Harrods di Porto Cervo.
Potrebbe essere proprio questo gelato al melograno a far terminare l'attesa e aiutare la duchessa di Cambridge a dar alla luce l'erede di casa Windsor. Infatti, oltre a essere antiossidante e antinfiammatorio, l'estratto di melograno favorisce le contrazioni uterine, e potrebbe essere quindi utilizzato per favorire e velocizzare il travaglio. A sostenerlo è uno studio realizzato da un gruppo di ricercatori dell`University of Liverpool, nel Regno Unito, e pubblicato su Reproductive Sciences, che ha identificato nel beta-sitosterolo - uno steroide contenuto in particolare nei semi del melograno - uno stimolante naturale per favorire la contrazione dell`utero (http://salute24.ilsole24ore.com/articles/6430-parto-piu-semplice-il-melograno-favorisce-il-travaglio ). Da qui l'idea di Marcello Muntoni, ideatore dell'omonimo atelier del gelato legatissimo al Regno Unito vista la sua presenza nel Prestige Village firmato Harrods in Costa Smeralda, di omaggiare Kate Middleton con i servizi del proprio chef, nel caso il Royal Baby non dovesse nascere nemmeno questo fine settimana.
Cosi, mentre le voci di un parto indotto si fanno sempre più insistenti, potrebbe essere, invece, un gelato tutto made in Italy ha rompere l'ansia da parto, e far ricevere al popolo britannico l'annuncio di William, a Carlo e Camilla la fatidica telefonata e far partire per le vacanze la regina Elisabetta che, proprio ieri, ha manifestato i primi segni di nervosismo per il ritardo nella nascita del royal baby dichiarando un perentorio “Nasca presto, vorrei andare in vacanza".

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©