Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Quando il comico è nervoso, meglio stargli alla larga

Russell Brand denunciato per “lancio di iPhone”


Russell Brand denunciato per “lancio di iPhone”
16/03/2012, 12:03

MILANO - Se Russell Brand è molto nervoso, meglio stargli alla larga. Deve averlo capito il paparazzo che lunedì scorso ha provato a scattargli una foto con il suo iPhone: il comico britannico, infatti, ha reagito in malo modo e, dopo aver strappato il cellulare al malcapitato, lo ha tirato con furia contro una palazzina, rompendo tra l’altro il vetro di una finestra dell’edificio.
È così che la polizia di New Orleans ha emesso nei confronti di Brand un mandato di arresto per danneggiamento di proprietà. “Non ho commesso alcun crimine, il mio è stato solo un tributo a Steve Jobs - ha scherzato qualche giorno fa Brand sulla sua pagina Twitter -. Da quando è morto non sopporto vedere nessuno usare in modo irriverente un iPhone”. Ora che la questione si fa più seria, Russell accantona la tattica dell’ironia e, tramite il suo studio legale, si dice pronto a risarcire quanto prima il proprietario della finestra danneggiata.

Commenta Stampa
di Foran
Riproduzione riservata ©