Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Salone di San Paolo 2012: la Volkswagen in Brasile


Salone di San Paolo 2012: la Volkswagen in Brasile
12/11/2012, 15:40

La Volkswagen do Brasil è stata fondata nel 1953 e conta oggi circa 24.000 collaboratori. La filiale sudamericana della Volkswagen è la maggiore Casa automobilistica brasiliana. L’azienda ha quattro stabilimenti (tre per la produzione dei veicoli e uno per la costruzione di motori), da cui escono ogni giorno fino a 3.500 veicoli e 3.800 motori. Le fabbriche di veicoli, ad Anchieta e Taubaté, insieme allo stabilimento São Carlos per la costruzione dei motori si trovano nello stato di San Paolo; il terzo sito produttivo dei veicoli si trova invece nella città di Curitiba, nello stato federale di Paraná. Dalla fondazione della Volkswagen do Brasil gli stabilimenti dedicati hanno prodotto più di 20 milioni di auto. Veicoli – 22 modelli diversi · Gamma veicoli. Attualmente, l’offerta della Volkswagen do Brasil comprende 22 diversi modelli, venduti principalmente in Sudamerica e in parte esportati. Lo scorso anno, la filiale sudamericana della Volkswagen ha prodotto 828.400 veicoli. · Vetture. I modelli prodotti dalla Volkswagen do Brasil comprendono, oltre alla Gol – campionessa di vendite in Brasile dal 1987 – la Voyage (ovvero la versione berlina della Gol), la Fox, la SpaceFox, la Space Cross e la CrossFox, la Polo e la Polo Sedan (berlina), e una Golf progettata specificamente per il mercato sudamericano sulla base della Golf IV. Dall’Europa vengono importati soprattutto modelli di classe media, media superiore e superiore: ad esempio la Passat CC (versione precedente al cambio di modello della Volkswagen CC), la Passat Variant, nonché le fuoristrada Tiguan e Touareg. Dallo stabilimento Volkswagen in Messico, invece, arrivano in Brasile la nuova Jetta e Jetta Variant (sulla base della Golf Variant VI). · Veicoli commerciali. Tra i veicoli commerciali leggeri la Volkswagen do Brasil propone il pick-up Saveiro con cabina standard o allungata (su base Gol) e il Transporter (versione familiare su base T2). Dall’Argentina viene inoltre importato il pick-up Amarok. In Brasile vengono prodotti poi autocarri per trasporto leggero, medio e pesante, nonché telai di autobus presso lo stabilimento MAN di Resende, anch’esso di proprietà del Gruppo Volkswagen. · Nuove sfide. La Volkswagen do Brasil intende perseguire una strategia di crescita anche in futuro, sebbene la concorrenza sia sempre più agguerrita. Evidentemente il Paese, già ora sesta potenza industriale del mondo, vanta un importante potenziale di crescita per un numero sempre maggiore di Case automobilistiche. Attualmente poi si assiste a un mutamento delle esigenze della Clientela brasiliana, che privilegiano ricercatezza di design e tecnologie all’avanguardia. In Brasile la Volkswagen propone già oggi i più moderni veicoli. La produzione nazionale, da quasi 60 anni, ha consolidato i legami tra l’azienda e la società brasiliana, per cui la Volkswagen do Brasil è in grado di reagire più rapidamente, rispetto alla concorrenza, alle nuove condizioni di mercato. E non è tutto: anche in futuro la Volkswagen do Brasil avrà un ruolo da protagonista sul maggior mercato del Sudamerica. A conferma di questo la presentazione di una nuova concept car, in occasione del Salone Internazionale dell’Auto di San Paolo 2012 (dal 22 ottobre al 4 novembre). Quattro stabilimenti – La Volkswagen produce in Brasile dal 1957 · Anchieta. Lo stabilimento Anchieta a São Bernardo do lampo, a meno di 30 chilometri da San Paolo, è il maggiore stabilimento di produzione Volkswagen in Brasile, oltre che sede del quartier generale e del reparto Sviluppo della Volkswagen do Brasil. Il primo stabilimento Volkswagen costruito oltre i confini della Germania è nato nel 1957 e, come quello tedesco di Wolfsburg, è stato oggetto di modernizzazione continua. Già nel 1970 a São Bernardo do Campo venne prodotto il milionesimo veicolo Volkswagen. Anchieta si estende su un’area di 1.000.000 m2: l’equivalente della superficie di 140 campi da calcio! Qui 14.800 addetti producono le gamme Gol, Polo, Polo Sedan Saveiro e T2 Kombi. · Taubaté. Costruito nel 1976, lo stabilimento di Taubaté occupa un’area di 288.000 m2 a circa 150 chilometri da San Paolo. Qui i circa 4.900 collaboratori costruiscono la Gol e la Voyage.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©