Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Salute, a Napoli un incontro per l’assistenza psicologica in Campania


Salute, a Napoli un incontro per l’assistenza psicologica in Campania
22/10/2009, 13:10


NAPOLI. Un incontro per esaminare il benessere offerto ai pazienti attraverso le prestazioni psicologiche: questo l’obiettivo del convegno promosso dall’Ordine degli Psicologi della Campania, in programma a Napoli a partire da oggi. Un confronto tra amministratori, legislatori e professionisti teso a riflettere sullo stato dell’assistenza psicologica nella Regione.
Il dibattito, che si chiuderà sabato 24 ottobre, parte dai dati di una ricerca nazionale della SIPSOT (Società Italiana di Psicologia dei Servizi Ospedalieri e Territoriali) che presenta le “Linee guida per l’assistenza psicologica nel Sistema Sanitario Nazionale” per arrivare a valutare sia i livelli di assistenza psicologica garantiti ai cittadini della regione Campania, sia l’organizzazione e la forza strutturale dei servizi regionali che erogano prestazioni psicologiche.
“Quello che ci proponiamo - spiega Claudio Zullo, Presidente dell’Ordine degli Psicologi della Campania - è la necessità di sostenere il benessere psicofisico dei cittadini innanzitutto attraverso un ambiente ed uno stile di vita sano ed accogliente. Queste sono le prime azioni di prevenzione di cui bisogna avere consapevolezza in quanto reale sostegno al benessere.
Purtroppo - denuncia Zullo - il confronto con la realtà nazionale evidenzia nella nostra Regione carenze assistenziali in ambito psicologico. Una situazione di crisi che appare chiara ad ogni amministratore e che tuttavia non trova attenzione e soluzione. Quello che emerge è l’assenza totale di strutture dipartimentali di psicologia e di assistenza psicologica ospedaliera, oltre che carenze di organico in ogni ASL. Questa condizione determina due danni per la cittadinanza, da un lato un abbassamento della qualità dell’assistenza, dall’altro una minore appropriatezza nelle cure che si traduce in costi maggiori per il Sistema Sanitario Regionale.
Per tutte queste ragioni noi psicologi campani - conclude il Presidente Zullo - chiediamo, proprio in una fase di crisi economica, che le politiche sanitarie di rientro finanziario si fondino innanzitutto su un risanamento gestionale, ma anche su un fondamentale rinnovamento in direzione di una deospedalizzazione dell’assistenza sanitaria a favore di politiche territoriali e sociali di maggiore impatto”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©