Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

I medici dicono no alle case iper riscaldate per i bimbi

Salute, pediatri contro lo smog indoor


Salute, pediatri contro lo smog indoor
19/11/2010, 18:11

In occasione del Congresso Milanopediatria 2010, i pediatri milanesi hanno lanciato un appello al Comune e a tutti i genitori affinchè controllino per il bene dei bambini i riscaldamenti domestici.
L'inquinamento quindi non è soltanto conseguenza dei tubi di scappamento cittadino ma è anche il risultato di case iper riscaldate. Marcello Giovannini, presidente del summit internazionale afferma: " Superare i 24 gradi fa bene soltanto a chi vende gasolio".
Il sistema immunitario dei bambini e i loro polmoni sono infatti immaturi. Marco Sala della Clinica pediatrica dell'ospedale San Paolo spiega che la loro esposizione al pericolo è più elevato rispetto agli adulti sia per il peso corporeo che per le loro attività all'aperto.
"Respirando più in fretta, incamerano più particelle inquinanti", ha spiegato Marco Sala. La soluzione è quindi di sottoporre i bimbi ad alcuni test specifici.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©