Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Salute: Primari da tutta Italia ad Avellino per il corso di Laparoscopia avanzata


Salute: Primari da tutta Italia ad Avellino per il corso di Laparoscopia avanzata
14/10/2009, 14:10


Primari da tutta Italia per il Corso Avanzato di Laparoscopia promosso dal Centro di Endoscopia Ginecologica Avanzata del Gruppo Malzoni di Avellino. Dopo il Corso Base di Laparoscopia che si è tenuto negli scorsi mesi di aprile e settembre, questa settimana, fino al 23 ottobre, presso il modulo di Endoscopia Ginecologica del Gruppo Malzoni, con due sale integrate di ultima generazione, un reparto con servizi riservati e una équipe medica ed infermieristica completamente dedicata, si terrà il Corso Avanzato di Laparoscopia, dedicato a medici – in particolare Primari – con una esperienza di lungo corso in sala operatoria, che per una settimana saranno i protagonisti dell’importante momento formativo promosso dall’Endoscopica Malzoni diretta dal dott. Mario Malzoni. Insieme alla équipe dell’Endoscopica Malzoni, composta dal Direttore dott. Mario Malzoni e dai Tutors Francesco Cosentino, Ciro Perone, Vincenza Vicario, Domenico Iuzzolino, Marianna Rasile e Marika Bonifacio, gli allievi del Corso Avanzato di Laparoscopia seguiranno per tutta la settimana lezioni teoriche, esercizi ed esercitazioni al pelvic trainer. Parallelamente l’Endoscopica Malzoni organizza i corsi per infermieri e per strumentisti in sala operatoria che, per l’occasione, coadiuvati dalla Caposala Annamaria Spagnoletti, hanno la possibilità di confrontarsi non solo con l’équipe dell’Endoscopica, ma anche con medici provenienti da tutta Italia. Il corso per infermieri ha come obiettivo l’acquisizione delle competenze per preparare, organizzare, gestire e valutare i servizi assistenziali, acquisire strumenti per assicurare continuità dell’assistenza e progettare un percorso di qualità sulle conoscenze specifiche dell’EBN e, infine, aggiornamento sulla legislazione sanitaria di interesse professionale. Il contenuto didattico del corso si concentra sui criteri organizzativi e management di un reparto di chirurgia mini-invasiva, modelli organizzativi con approccio metodologico ed operativo, strumenti decisionali, organizzativi ed operativi, e linee guida per la definizione degli standard igienici di sicurezza e le implicazioni legislative. Le lezioni teoriche del Corso Avanzato di Laparoscopia riguardano l’endometriosi severa, la miomectomia, l’isterectomia e la chirurgia dei difetti del pavimento pelvico. Una parte rilevante del Corso viene riservata alla live surgery con partecipazione in sala operatoria per approfondire la chirurgia radicale per l’endometriosi severa, la chirurgia nella recidiva endometriosica, la miomectomia complessa, l’isterectomia complessa e la chirurgia dei difetti del pavimento pelvico. E ancora, sessioni pratiche al pelvic trainer per approfondire l’utilizzo dello strumentario per suture laparoscopiche, le tecniche di sutura laparoscopica, di sutura extracorporea e intracorporea. Infine, i partecipanti eseguiranno il test al pelvic trainer per misurare il proprio grado di apprendimento. Il Corso Avanzato di Laparoscopia precede un altro importante appuntamento formativo promosso dall’Endoscopica Malzoni: dal 23 al 27 novembre, infatti, si terrà il Master in Oncologia Ginecologica, mentre a dicembre è in programma un approfondimento sull’isterectomia.  Ancora una volta, dunque, il Gruppo Malzoni si conferma quale punto di riferimento per l’attività sanitaria nazionale e, in particolare, il Centro di Endoscopia Ginecologica Avanzata rappresenta una struttura d’eccellenza internazionale per il trattamento endoscopico delle patologie ginecologiche, pienamente rispondente alle esigenze di una superspecializzazione dettate dalla veloce crescita chirurgica endoscopica e dall’avanzamento tecnologico. Oggi l’Endoscopica Malzoni vanta una casistica operatoria di oltre 1.300 interventi laparoscopici annui, ed è punto di riferimento per pazienti da tutta Europa e per medici di tutto il mondo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©