Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Manifestazione della Coldiretti a Napoli

Salute: proteggersi dai tumori con la frutta


Salute: proteggersi dai tumori con la frutta
08/10/2010, 11:10


NAPOLI - E’ sempre più evidente che la prevenzione dei tumori e il nostro benessere si fonda in maniera prioritaria sull’esercizio fisico e sulla possibilità di potersi alimentare con alimenti genuini e sani. Con gli eventi programmati in occasione dell’appuntamento della “Race for the cure” – di corsa contro i tumori al seno in calendario, da venerdi 8 ottobre a domenica 10 ottobre in Piazza Plebiscito a Napoli, sarà possibile cogliere i benefici della migliore espressione di entrambi. In occasione della manifestazione, insieme alle prestazioni atletiche lungo il percorso di gara, su iniziativa della Coldiretti e di Campagna Amica e con il finanziamento della Camera di Commercio di Napoli saranno distribuite in premio ai primi classificati mele Annurche emblema di alimentazione salutare, prodotti del paniere agroalimentare campano e saranno allestiti stand di presentazione e acquisto diretto dagli agricoltori di produzioni tipiche del territorio con il loro contributo di sapore e forza nutrizionale. Simbolo del miglior valore della salubrità con i loro pregi nutrizionali ed ambientali, le tipicità del territorio che rendono il regime alimentare mediterraneo a base di ortaggi, verdura, frutta, olio, vino ed altro il più sano e corretto regime alimentare, oltre che un significativo contributo nella prevenzione oncologica offriranno con la filiera breve e il passaggio dal campo alla tavola a kilometro zero il loro contributo nell’evitare inutili emissioni di anidride carbonica nell’aria, nell’aiutare a superare lo stress e a ristabilire in maniera semplice, sia l’equilibrio idrosalino che quello psicofisico ai concorrenti e ai partecipanti alla manifestazione.
“La riscoperta, la valorizzazione e la tutela dell’insidiato e significativo legame con le risorse del nostro territorio, con l’alimentazione di qualità e l’esercizio fisico in un ambiente sano– spiega il presidente di Coldiretti Napoli, Mena Caccioppoli – costituiscono un passaggio determinante per continuare a garantire ai cittadini e ai produttori benessere, una sana cultura alimentare insieme alle opportunità economiche e nutrizionali espresse dalla ricchezza delle produzioni agroalimentari locali, in termini di contributo nutrizionale, salubrità, sapore, sostenibilità ambientale per la loro tipicità, varietà e pronta e naturale disponibilità”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©