Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Negozianti infuriati, temono crisi nelle vendite

San Francisco: legge sulle radiazioni dei cellulari


San Francisco: legge sulle radiazioni dei cellulari
17/06/2010, 17:06

SAN FRANCISCO – Una legge che impone ai rivenditori di telefonini di esporre il livello di radiazioni emesse dai dispositivi. E’ quanto fatto dalla giunta di San Francisco presieduta dal sindaco Gavin Newsom, strenuo sostenitore della causa. La nuova normativa obbliga quindi ai negozianti di mettere ben in evidenza i dati relativi allo "specific absorbance rate", ovvero, come già accennato, al livello di radiazioni emesse dai cellulari.
L’ordinanza ha lo scopo di informare i potenziali acquirenti anche su questo aspetto, anche se i numerosi studi pubblicati sino ad oggi non hanno evidenziato una netta correlazione tra l’uso dei cellulari e l’aumento dell’insorgenza di tumori al cervello.
A non essere contenti dell’iniziativa sono i negozianti ed i produttori: il loro timore è che la gente valuti la bontà di un cellulare anche a seconda delle radiazioni emesse, introducendo il parametro della sicurezza per la propria salute al momento dell’acquisto di un nuovo cellulare, creando cosi confusione. Secondo i produttori il rischio per la salute è infondato, in quanto tutti i telefonini rispettano le normative imposte dalla Federal Communication Commission.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©