Cyber, scienza e gossip / Gossip

Commenta Stampa

Sanremo 2013, il racconto della terza serata

La violenza sulle donne protagonista della serata

Sanremo 2013, il racconto della terza serata
15/02/2013, 09:01

Il Festival a San Valentino non poteva che aprirsi con Fabio Fazio e Luciana Littizzetti che si dedicano reciprocamente 'Vattene amore', alisa 'Trottolino amoroso'. E a chiusura, Fazio sorprende la sua partner con un bacio, di cui ha detto:"Non potevo lasciare che rimanesse solo il ricordo del bacio con Pippo Baudo".
Ma Luciana Littizzetto sceglie di parlare anche di quello che non è amore, a San Valentino, con una denuncia implacabile contro la violenza sulle donne. "Ogni due-tre giorni un uomo uccide una donna, la uccide perché la considera una sua proprietà. L'amore con la violenza e le botte non c'entra un tubo, un uomo che ti mena non ti ama, un uomo che ti picchia è uno stronzo. Non abbiamo sette vite come i gatti, ne abbiamo una sola: non buttiamola via". Denuncia conclusa con  il flash mob che ieri ha animato tutte le piazze del mondo, sulle note di Break the Chain. Poi l'intervista di Fazio a Roberto Baggio, che si è rivolto ai giovani, pregandoli di inseguire passione, gioia, coraggio, successo, sacrificio. Ospite internazionale della serata Antony and the Johnson, che ha emozionato la platea con la sua straordinaria voce.
I giovani che accedono alla finale di stasera sono Antonio Maggio, con 'Mi servirebbe sapere' e Ilaria Porceddu, con 'In equilibrio'.

Commenta Stampa
di Jgossip.it Riproduzione riservata ©