Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Scoperta dei ricercatori svizzeri

Sclerosi multipla: la meditazione servirà a combatterla


Sclerosi multipla: la meditazione servirà a combatterla
29/09/2010, 16:09

BASILEA – Da oggi per combattere la sclerosi multipla c’è un’ arma in più. Grazie ad un tipo particolare di meditazione, infatti, sarà possibile incidere positivamente sull’attività mentale dei pazienti, con preziose ripercussioni anche sul corpo.
La “mindfulness meditation”, questo il nome letterale, che si traduce in “meditazione da attenzione consapevole” è stata infatti analizzata da un gruppo di ricercatori dell’Universal Hospital di Basilea, in Svizzera, che hanno coinvolto nella sperimentazione 150 persone, affette da sclerosi multipla lieve o moderata. I pazienti sono stati sottoposti per quattro settimane a sedute di tecnica meditativa, alla quale è stata abbinata la consueta terapia medica e farmacologica. Il risultato è stato strabiliante: alcuni sintomi, come la stanchezza e la depressione, sono considerevolmente diminuiti. L’importante scoperta potrà servire a migliorare la qualità della vita dei malati.
A proposito di sclerosi multipla, è stato appena mostrato come i bambini che ne soffrono sarebbero maggiormente colpiti nelle abilità cognitive che in quelle motorie, come avviene invece negli adulti.  

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©