Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

SCOPERTO IL GENE CHE FA SENTIRE LA DONNA UN UOMO


SCOPERTO IL GENE CHE FA SENTIRE LA DONNA UN UOMO
01/08/2008, 13:08

Non è da ieri che si discute se i gay siano persone mentalmente deviate (è la tesi che porta avanti il Vaticano, per esempio) o persone che abbiano un disturbo di personalità o persone che abbiano qualche alterazione genetica, per quanto lieve, che provoca una dissociazione tra il "sesso fisico" (inteso come caratteri sessuali visibili, come i seni e la vagina per le donne, il pene per l'uomo) e il "sesso mentale" (inteso come atteggiamenti istintivamente mascolini o femminili). La risposta arriva dagli studi effettuati sul DNA. C'è un gene che codifica un enzima, chiamato "citocromo P17", che sovrintende al metabolismo degli ormoni sessuali. Una errata produzione nella quantità di questo enzima crea una produzione anormale di ormoni sessuali che a loro volta influenzano la psicologia del feto, sin dalle prime fasi di vita. E quindi un feto maschile che abbia un eccesso di ormoni sessuali femminili nei tessuti, darà luogo ad un uomo che ha un modo di pensare femminile, e che quindi da adulto cercherà un uomo come compagno, e non una donna.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©
SONDAGGIO.

Cosa si aspetta dall'esecutivo di Palazzo San Giacomo?