Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

SEAT cresce del 10,6% nel 2013


SEAT cresce del 10,6% nel 2013
17/01/2014, 09:54

Verona, 13/1/2014. – La SEAT chiude il 2013 con una crescita vertiginosa. Il Marchio spagnolo ha consegnato 355.000 unità, segnando un 10,6% in più rispetto al 2012 (321.000); la cifra più alta degli ultimi 5 anni.

“La SEAT è stata protagonista di un incremento delle vendite decisamente positivo, in particolare in Europa dove, nonostante il mercato sia in calo, il nostro Marchio è riuscito a crescere più velocemente rispetto alla concorrenza”, ha sottolineato il Presidente della SEAT, Jürgen Stackmann. Il Vicepresidente per le Vendite e il Marketing, Andreas Offermann ha rimarcato inoltre che “la crescita della quota di mercato è avvenuta nelle principali regioni dove il Marchio è presente”.

Ripresa in Europa

Nell’Europa Occidentale, la crescita del 9,4% registrata dalla SEAT ha messo la Casa di Martorell in testa alla classifica dei Marchi con la maggior crescita, sebbene per il settore l’anno si sia chiuso in calo. La SEAT ha, infatti, segnato 273.000 unità vendute, 23.500 in più rispetto al 2012.

Nel suo mercato principale, la Germania, sono state consegnate 76.600 vetture, un aumento del 20,3% rispetto all’anno precedente. La SEAT è stata la marca cresciuta più rapidamente in Germania, meritando di essere tra le prime 10 nella classifica delle vendite. Nel mercato domestico, la SEAT è tornata a registrare risultati positivi (+ 6,0%) con un totale di 58.900 unità, al di sopra della media del mercato spagnolo. Nel Regno Unito, il terzo mercato più importante, ha chiuso in crescita per  il quinto anno di fila (+17,0%) con una cifra record: 45.700 unità consegnate!

Il 2013 si è chiuso in positivo e con cifre record anche in altri mercati europei come la Svizzera (8.300 unità, +5.2%) e la Danimarca (6.300, +37,6%).

La chiave dei risultati positivi fatti segnare dalla SEAT in Europa è la Leon, con oltre 102.000 unità vendute in tutto il mondo (+44,4%). La versione 5 porte della Leon, unica versione commercializzata nell’anno, è stata la SEAT più venduta in molti Paesi (Germania, Regno Unito, Francia, Italia e Turchia, tra gli altri). “La disponibilità della famiglia Leon al completo, nelle tre versioni di carrozzeria, dovrebbe contribuire a sostenere ancor più le vendite nel 2014, ha commentato Andreas Offermann.

Crescita in Nord Africa, Oriente Medio e Messico

La SEAT è riuscita ha raccogliere buoni risultati anche fuori dall’Europa dove, con un incremento del 13.0%, ha venduto circa un quinto della produzione (64.600 unità). Per la prima volta tre Paesi non Europei entrano nella top 10 della SEAT: Messico (5°), Algeria (6°) e Turchia (8°). In quest’ultimo, dove la SEAT aveva già quadruplicato le vendite nel 2012, la crescita è continuata segnando un +26,9% e chiudendo il 2013 a 20.500 unità vendute. In Turchia, dove il risultato è quasi raddoppiato (+90,4%), il Marchio ha chiuso con 11.100 unità. In questi due Paesi la Casa spagnola ha registrato nel 2013 le cifre più alte della storia e a questo ottimo risultato si aggiunge quello del Messico, dove le vendite sono cresciute per il quarto anno di fila raggiungendo 21.200 unità (+0,4%).

“Nel 2014, malgrado la persistente e difficile situazione economica, continueremo a lavorare sodo per progredire ulteriormente. Abbiamo una fantastica gamma di prodotti che si arricchirà con il completamento della famiglia Leon, il cuore della SEAT”, ha aggiunto il Presidente Stackmann.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©