Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Sesso nascituro: si può conoscere dal sangue della mamma

Dall'analisi del Dna si ricavano notizie sul feto

Sesso nascituro: si può conoscere dal sangue della mamma
10/08/2011, 09:08

E’ possibile conoscere il sesso del nascituro sin dalla settima settimana di gravidanza. Lo afferma uno studio di Stephanie Devaney dei National Institutes of Health di Bethesda. In pratica la “notizia” viene data dopo aver effettuato un prelievo alla madre. Nel sangue si vanno  poi a pescare tracce del Dna del feto, dalle quali si cercano tracce genetiche appartenenti al cromosoma maschile Y. Il test ha un alto tasso di affidabilità, se si considera che è stato provato su un campione di 7mila donne.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©