Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Sicurezza stradale: aBenevento, tavola rotonda con le scuole organizzata dall’Aci Campania


Sicurezza stradale: aBenevento, tavola rotonda con le scuole organizzata dall’Aci Campania
03/03/2009, 14:03

 
Giovedì 5 marzo, alle ore 10,presso Villa dei Papi a Benevento, si svolgerà una tavola rotonda sullasicurezza stradale, organizzata dall’Aci Campania, nell’ambito del progetto“Prof, guidAci Tu!”della Provincia di Benevento e cofinanziato dallaRegione.
 
Alla tavola rotonda, rivolta aidocenti del Sannio impegnati nelle attività didattiche dedicate all’insegnamentodell’educazione stradale ed alla preparazione per il conseguimento delpatentino, interverranno il Presidente del Consiglio regionale della Campania,Sandra Leonardo, l’Assessore regionale ai Trasporti, Ennio Cascetta, ilPresidente e l’Assessore ai Trasporti della Provincia di Benevento, AnielloCimitile e Giovanni Vito Bello, il Sindaco ed il Prefetto di Benevento, FaustoPepe e Antonella de Miro, il Dirigente generale Aci, Antonio Coppola, ilComandante della Polizia Stradale per la Campania ed il Molise, Ciro Nobile, ilDirettore generale dell’Ufficio scolastico regionale, Alberto Bottino, ilDirettore della Motorizzazione civile di Napoli, Pasquale Iannotti, il Direttoredell’Agenzia regionale per la sicurezza stradale, Gennaro Nasti, il Presidenteed il Direttore dell’Automobile Club Benevento, Franco Trusio e GiovanniCaturano.  
 
L’iniziativa giunge a conclusionedei corsi di formazionein educazionestradale rivolti ai docenti degli istituti di ogni e grado delle provincia diBenevento, realizzati dall’Aci Campania e dall’Ufficio Scolastico Regionale, incollaborazione con i componenti della Rete regionale per la sicurezzastradale.
           
Nelcorso della manifestazione saranno, inoltre, consegnati ai 150 docenti che hannopartecipato ai suddetti corsigli attestati di formazione che liqualificano anche come referenti per il conseguimento del patentino, nei propriistituti, nonché un cd-rom, quale supportoinformatico per questa nuova attivitàdidattica.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©