Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

10mila volontari dell'Aism scenderanno in 3mila piazze

SM: l'8 e il 9 ottobre torna "Una mela per la vita"

Roberto Vecchioni: "Fermiamo insieme la sclerosi multipla"

SM: l'8 e il 9 ottobre torna 'Una mela per la vita'
07/10/2011, 22:10

L'8 e il 9 ottobre torna in 3.000 piazze italiane "Una mela per la vita", un'importantissima iniziativa a sostegno della ricerca sulla sclerosi multipla, una malattia cronica, invalidante ed imprevedibile che colpisce gravemente il sistema nervoso centrale, manifestandosi con disturbi del movimento, della vista e dell'equilibrio, con un decorso differente da individuo a individuo, e di cui in Italia sono affette oltre 63mila persone. Di queste, circa la metà sono giovani, a cui la patologia viene diagnosticata tra i 20 e i 30 anni, l'età in cui si progetta e si costruisce il proprio futuro.

Ogni quattro ore una persona nel nostro Paese riceve la diagnosi di sclerosi multipla. Ogni quattro ore una nuova persona si trova improvvisamente ad affrontare una malattia per la quale non esiste ancora una cura specifica. Al momento, infatti, è possibile fare ricorso a terapie che permettono unicamente di trattare gli episodi acuti della malattia, di ridurre l'infiammazione e di produrre un miglioramento generale del quadro sintomatologico. Ma non esiste farmaco o terapia in grado di curare in maniera totale la sclerosi multipla.

E' per questa ragione che sabato 8 e domenica 9 ottobre 2011 oltre 10mila volontari dell'Aism, Associazione Italiana Sclerosi Multipla, affiancati dai volontari della protezione Civile, delle associazioni nazionali dei Bersaglieri, dei Vigili del Fuoco, dei Carabinieri e del Fante, scenderanno nelle maggiori piazze italiane per distribuire oltre 300mila sacchetti di mele a fronte di un'offerta di 8 euro ciascuno per sostenere, così, la ricerca scientifica e i servizi dedicati alle persone colpite dalla malattia, in modo da assicurargli una migliore qualità di vita e affermare i loro diritti.

"Facciamo qualcosa insieme per sconfiggere la sclerosi multipla. Sosteniamo la lotta, la ricerca e i progetti per i giovani attraverso una mela". Questo è l'appello lanciato dal cantautore Roberto Vecchioni, che quest'anno sarà il testimonial della manifestazione "Una mela per la vita", giunta ormai alla sua 17esima edizione.

L'iniziativa, svolta sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è promossa dall'Aism e dalla sua fondazione Fism, in collaborazione con Unaproa, l'Unione delle organizzazioni di produttori ortofrutticoli e agrumari d'Europa.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©