Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

''Socialnetwork: la nuova frontiera'': è questo il tema del Convegno Nazionale, nell'ambito della XVI GBV


''Socialnetwork: la nuova frontiera'': è questo il tema del Convegno Nazionale, nell'ambito della XVI GBV
03/05/2012, 13:05

Avola (SR), 03.05.2012 - ''Socialnetwork: la nuova frontiera'': è questo il tema del Convegno Nazionale, nell'ambito della XVI GBV - Giornata Bambini vittime della violenza, dello sfruttamento e della indifferenza contro la pedofilia, che è stato dibattuto oggi ad Avola (Sr), al Cinema Odeon e conclusasi con la partecipazione di 500 studenti delle scuole superiori.


Ha partecipato la dott.sa Marisa Scavo, procuratore aggiunto della Procura Distrettuale di Catania e responsabile del pool antipedofilia che coordina tutto il distretto sottolineando i significativi risultati investigativi nel contrasto alla pedofilia: un vero e proprio dramma.

Tra i relatori, il dott. Marcello La Bella, Dirigente della Polizia Postale Sicilia Orientale”, don Fortunato Di Noto, fondatore e presidente dell'associazione Meter (www.associazionemeter.org), la dott.ssa Maria Grazia Figura, neuropsichiatra infantile. Presenti il viceprefetto di Siracusa, dott.sa Giallongo, gli esponenti delle Forze dell’ordine (Carabinieri, Finanza e Polizia).


OSMOCOP: I DATI MONDIALI DEL FENOMENO PEDOFILO. Nel corso del convegno sono stati presentati in anteprima nazionale i risultati quadrimestrali dell'analisi e del monitoraggio dell'OS.MO.COP (Osservatorio Mondiale contro la pedofilia) di Meter per il contrasto alla pedofilia e la pedopornografia nel mondo.

Ecco nel dettaglio la situazione della pedofilia online nel mondo, una vera e propria emergenza che stenta a diminuire nonostante le azioni di prevenzione e di contrasto.


N. 386 GRUPPI SOCIAL NETWORK DENUNCIATI. CRESCE L’EMERGENZA - Le rilevazioni OSMOCOP per i primi quattro mesi dell’anno dimostrano che l’incidenza dei pedofili reali e online tocca in particolare linkbucks (204 segnalazioni, 52,85%), grouply (89 segnalazioni pari a 23,06%), nicespace (86 con il 20,98%), vkontakte (6 con l’1,55%), facebook (4 con l’1,04%), netlog e yahoo una segnalazione a testa (0,26% a testa).


2.695 SITI TOTALI SEGNALATI - I domini generici sono 1.807; 500 quelli specifici e 386 gruppi su social networks.


Dall’’analisi emerge che per Continente i domini sono allocati al primo posto in Asia (314), segue Europa (125), poi America (56) e infine Africa (2) e Oceania (1).



In Europa nello specifico abbiamo Russia (63), Austria (35), Spagna (11), Italia (10), Grenada – Caraibi (3), Montenegro, Germania, Svezia (1).


In Asia abbiamo al primo posto l’India (280) e Cina (33), Taiwan e Sri LanKa (1).
In America (USA) n. 56, e seguono Oceania con l’’Isola di Tonga (1) per ultimo l’Africa: Libia (2)


N. 16 I CASI SEGUITI. Sono i casi accolti al Centro di Ascolto e di Accoglienza per i vari tipi di abusi sui minori.


N. 348 CONTATTI AL NUMERO VERDE NAZIONALE 800 45 5270. Molti i genitori che si rivolgono per consulenze di aiuto e informazioni specifiche per come affrontare situazioni di sospetto abuso e aspetti legati all’educazione e all’utilizzo di Internet.



DON DI NOTO: ATTENZIONE -– “La Rete è un prodotto fantastico dell’’uomo, ma questi dati ci chiedono di stare attenti a spazi che sembrano di libertà ma nascondono lo sfruttamento. Non ci stancheremo mai di sottolineare che il fenomeno è più drammatico di quanto possiamo descrivere e che richiede una azione globale, con impegnative di risorse tali da agire globalmente. È il commento di don Fortunato Di Noto.



Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©