Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Adesso occorrerà un supporto psicologico per il paziente

Spagna: effettuato il primo trapianto totale di faccia


Spagna: effettuato il primo trapianto totale di faccia
23/04/2010, 14:04

MADRID - Sembrava una situazione senza possibilità di soluzione: un ragazzo che era stato gravemente ferito al volto da un incidente, al punto che gli era difficile qualsiasi cosa, anche deglutire, parlare e persino respirare, attraverso il naso o la bocca. Aveva anche subito nove dolorosissimi interventi chirurgici, che avevano migliorato la soluzione di pochissimo. Di conseguenza l'equipe dell'ospedale universitario Vall d’Hebron di Barcellona ha deciso di ricorrere ad un intervento sperimentale, mai tentato nella sua interezza: la sostituzione totale della faccia. In 24 ore di operazione un gruppo di 30 specialisti guidati dal professore Joan Pere Barret, hanno sostituito pelle, vasi sanguigni, muscoli, naso, zigomi... insomma, l'intera faccia. Ma il ragazzo non avrà lo stesso aspetto del donatore, perchè c'è stata una sintesi tra i tratti facciali originari e quelli del donatore. Per cui i nuovi lineamenti saranno una sorta di via di mezzo.
Ma naturalmente non è finita qui: adesso ci dovrà essere una riabilitazione di almeno due mesi, durante i quali il ragazzo dovrà cercare di recuperare la funzionalità della faccia. Dopo, secondo i medici, il ragazzo potrà tornare a parlare, a muovere il viso, arrivando anche a sorridere come prima.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©