Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Spermatozoi prodotti dalle cellule della pelle


Spermatozoi prodotti dalle cellule della pelle
30/08/2012, 12:17

Un nuovo passo avanti nella cura dell’infertilità maschile. Gli scienziati dell’Università di Pittsburg, guidati da Charles Easley, sono riusciti a convertire le cellule epiteliali in spermatozoi nello stadio iniziale di sviluppo. Questo vuol dire che non sono ancora in grado di fecondare le cellule uovo ma la scoperta permette di sperare in ulteriori sviluppi. Per la tecnica è stato utilizzato un cocktail di sostanze chimiche che ha permesso di portare indietro lo sviluppo cellulare convertendo le cellule epiteliali in cellule simili alle staminali embrionali.

Già tecniche precedenti avevano avuto notevoli risultati sulla cura dell’infertilità maschile ma non erano in grado di aiutare tutte le categorie, come ad esempio i giovani affetti da tumore in età prepubere. Con questa nuova scoperta si potrà aiutare anche quest’ultima categoria di pazienti.

Viene così superato il problema etico di produrre spermatozoi da cellule staminali embrionali, anche se ancora alcuni avanzano polemiche sulla produzione artificiale di cellule fecondative.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©