Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Spettacolare cerimonia a Ingolstadt per i 100 anni della Audi


Spettacolare cerimonia a Ingolstadt per i 100 anni della Audi
17/07/2009, 18:07

Con la spettacolare serata di gala organizzata ieri sera a Ingolstadt, la Casa tedesca ha ufficialmente aperto le celebrazioni per il centenario del Marchio. Il 16 luglio del 1909, infatti, August Horch fondava la Horch Automobilwerke GmbH a Zwickau, industria automobilistica che prenderà subito il nome di Audi (traduzione latina dal tedesco “Horch” che significa “ascolta”) Automobilwerke.

Rupert Stadler, Presidente della Audi AG ha dato il benvenuto nell’Audi Forum a oltre 1.800 personalità provenienti dal mondo della politica, dello sport e dello spettacolo, tra cui spiccava il nome del Cancelliere tedesco Angela Merkel.

“Così come un grande albero ha bisogno di radici profonde, una importante casa automobilistica necessita di una solida tradizione a cui ispirarsi” ha sottolineato Stadler.

Parlando del futuro del Marchio, Stadler ha ribadito il continuo lavoro di ricerca in campo tecnologico, evidenziando l’importanza della propulsione ibrida. “Crediamo che la tecnologia ibrida possa colmare il solco tra il presente e il futuro, in attesa che la propulsione elettrica diventi sempre più importante”.

Durante la serata di gala ha fatto la prima apparizione in pubblico la A5 Sportback, la nuova sportiva a cinque porte che affianca le versioni coupé e cabriolet, completando la famiglia A5.
A svelare il nuovo modello, insieme a Rupert Stadler, il Cancelliere Angela Merkel, che ha ribadito la sempre maggior importanza dell’efficienza energetica, della sicurezza e del rispetto ambientale. “Non importa quanto l’auto del futuro sarà diversa da quella attuale, essa resterà sempre l’espressione di un desiderio di mobilità individuale” ha commentato Angela Merkel. “La Audi, con i successi della sua storia lunga 100 anni, sia di esempio per altre industrie automobilistiche”.

La Casa dei quattro anelli ha avuto anche l’onore di ospitare il virtuoso pianista cinese Lang Lang, star mondiale del pianoforte e ambasciatore del marchio Audi nel mondo. Lang Lang si è esibito suonando per la prima volta l’innovativo pianoforte a coda appositamente progettato dalla Audi Design, in stretta collaborazione con gli specialisti della Bösendorfer.

A fare da cornice all’evento non sono mancati gli spettacolari giochi di luce dell’artista Gerry Hofstetter, che ha illuminato l’Audi Forum, e la prima esecuzione della sinfonia composta per l’evento dal produttore musicale Leslie Mandoki.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©