Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

E' il risultato di una ricerca apparsa sul Daily Mail

Stressa più il partner che il datore di lavoro


Stressa più il partner che il datore di lavoro
01/07/2010, 21:07

Lavoro meglio della famiglia? Gli inglesi dicono di si. A quanto pesa di più sull’equilibrio nervoso del maschio lavoratore la moglie che il padrone. Secondo uno studio coordinato dallo psicologo Cary Cooper della Lancaster University non ci sono dubbi: molto meglio stare al lavoro. Lo studio, commissionato da Philips e pubblicato sul Daily Mail, ha sondato il livello di pressione psicologica di tremila persone. Dai dati è emerso che il 57% degli intervistati ha definito il partner la “maggiore fonte di stress”, mentre solo il 43% ha puntato il dito contro il proprio capo. Inoltre c'è una differenza tra i due sessi: il 18% delle donne ha incolpato il compagno dello stress, a fronte di un 12% degli uomini che ha attribuito alla partner il peso della tensione. Si va verso un universo di stakanovisti del lavoro e intolleranti al matrimonio? Non proprio, almeno secondo lo psicologo Cooper, che alla fine spezza una lancia a favore del gentil sesso. Quando la pressione sale, le donne sono quelle che se la cavano meglio perché “parlano più facilmente agli altri di quello che provano e di come si sentono”.

Commenta Stampa
di Salvatore Formisano
Riproduzione riservata ©