Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Ma il risultato è controverso

Studio Usa: aspirina per 5 anni per prevenire il tumore al fegato


Studio Usa: aspirina per 5 anni per prevenire il tumore al fegato
12/11/2018, 10:20

Secondo uno studio Usa, reso noto all'American association for the study of liver disease (Associazione americana per lo studio delle malattie al fegato), grandi quantità di aspirina potrebbero avere un effetto preventivo sul tumore al fegato. Secondo lo studio - effettuato però in maniera statistica, quindi senza una verifica clinica - bisognerebbe prendere 650 milligrammi di aspirina al giorno per cinque anni (corrispondono a due aspirine da 325 milligrammi, il dosaggio standard negli Usa), per ridurre fortemente il rischio di un tumore al fegato. 

Il problema è che questo dosaggio rischia di creare problemi di altro tipo. Pochi sanno che l'aspirina è un fluidificante del sangue, cioè rende il sangue più fluido e rende più difficile la coagulazione. Prendere l'aspirina per così tanto tempo rischia quindi di esporre il corpo ad emorragie interne ed esterne; senza contare altri rischi legati all'accumulo di tossine nell'organismo. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©