Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

La piattaforma riconosce unioni civili e matrimonio omosex

Su Facebook debuttano le nozze gay


Su Facebook debuttano le nozze gay
03/07/2012, 17:07

NEW YORK - Facebook più avanti di molti paesi, Italia compresa, in tema di diritti civili: la piattaforma di social network riconosce le unioni gay. E crea un'icona ad hoc , composta da due uomini o due donne. Il facebook-pensiero, dunque, si avvicina alla linea politica del presidente Obama e arriva poco tempo dopo il coming out del giornalista americano Anderson Cooper.
La piccola rivoluzione si lega al matrimonio di Chris Hughes, uno dei fondatori di fb nel 2004, che si è sposato lo scorso weekend con il suo compagno Sean Eldridge. Con tanto di foto sulla timeline e "inaugurazione" della nuova icona: due uomini in abito da cerimonia con in cima la scritta "married" . La novità ha ricevuto migliaia di "likes", tra i quali quello del fondatore Mark Zuckerberg.
La novità è a un passo dall'ufficializzazione, e porterà con sé anche opzioni di relazione non matrimoniale gia' varate dal social network lo scorso febbraio come la convivenza e le unioni civili.
FACEBOOK E I DIRITTI CIVILI  - La piattaforma di social network più famosa al mondo combatte l'omofobia anche nel mpondo "reale". Ha stretto, infatti, una partnership con  l'organizzazione 'Glaad' che si occupa di contrastare le molestie e il bullismo contro persone omosessuali. E, per questa sua innovazione, è il primo social network a ricevere un Glaad Media Award.
Anche la Apple, qualche settimana fa, ha creato un'app che crea emoticons in chiave glbt. Ma Facebook, con questa mossa così politicamente sensibile, ha superato di molto il concorrente. 
 

 

 
 
 
 

Commenta Stampa
di Gaia Bozza
Riproduzione riservata ©