Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Successo Doblo': prodotto milionesimo esemplare


Successo Doblo': prodotto milionesimo esemplare
29/07/2010, 23:07

Dalle linee dello stabilimento della Tofaş a Bursa (in Turchia) è uscito il milionesimo esemplare del Fiat Doblò.
Nato nel 2000 e da subito diventato il veicolo maggiormente rappresentativo sia del segmento dei veicoli commerciali leggeri (Doblò Cargo) sia di quello dei multispazio, il Doblò è stato il primo modello realizzato nello stabilimento di Bursa a essere destinato all’esportazione e in meno di dieci anni di vita ha superato un traguardo importante come quello del milione di esemplari prodotti, circa il 70 per cento dei quali destinati a essere venduti al di fuori dei confini turchi.
Al fondo della linea, ad attendere il Doblò di colore “caffè turco” (destinato al mercato locale) c’erano – oltre al CEO della Tofaş, Ali Pandir – il ministro dell’Industria e del Commercio Nihat Ergün e alcuni rappresentanti della Koç Holding, tra i quali il Presidente del Consiglio di Amministrazione Mustafa V. Koç, nonché impiegati e operai dello stabilimento, fornitori e concessionari.
Realizzati in numerose varianti di allestimenti e motorizzazioni, Fiat Doblò e Fiat Doblò Cargo vengono commercializzati in 80 Paesi e fin dalla nascita si sono proposti come veicoli in grado di anticipare le esigenze dei clienti e di offrire una gamma sempre all’avanguardia per quanto riguarda tecnologia e innovazione.
L’ultimo esempio è il Doblò Natural Power, la versione a minimo impatto ambientale che adotta un 1.4 16v T-jet da 120 CV Euro 5 (benzina e metano) specifico, realizzato da Fiat Powertrain Tecnologies e progettato per la massima integrazione dei due impianti, uno a benzina e l’altro a metano (gas naturale CNG), senza riduzioni della volumetria del bagagliaio che rimane di 790 litri e di 3200 litri con i sedili abbattuti.
Il nuovo Doblò Natural Power offre un ottimo compromesso tra performance e consumi: infatti, è agile nel traffico ma al tempo stesso si dimostra brillante nelle lunghe percorrenze, il tutto a fronte di una sensibile riduzione dei costi di gestione. Senza contare che consente al cliente di circolare in tutte le aree urbane soggette a blocchi o a limitazioni del traffico. Dunque, il Doblò Natural Power è la risposta ideale per un impiego misto e conferma l’indiscussa leadership mondiale di Fiat nel campo delle vetture di primo impianto a doppia alimentazione benzina/metano

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.