Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

SUL PALCOSCENICO DI PARIGI KIA PORTA IN SCENA L’ECOLOGIA


SUL PALCOSCENICO DI PARIGI KIA PORTA IN SCENA L’ECOLOGIA
11/09/2008, 08:09

L' impegno di Kia Motors nei confronti di una mobilità responsabile ed ecologica avrà al Salone di Parigi una esibizione spettacolare; infatti una parte dello stand Kia sarà dedicata all'esposizione dei modelli e delle soluzioni tecniche sviluppate dalla Casa coreana per perseguire l'obiettivo di una mobilità sempre più "pulita".

 
I quattro modelli eco-compatibili Kia costituiscono un panorama completo delle attuali possibilità tecniche attraverso le quali è possibile ridurre l'impatto ambientale delle automobili e, allo stesso tempo, sono la testimonianza dell'impegno e del know-how di Kia in fatto di tecnologie avanzate.
 
Il prototipo più spettacolare sarà la versione a propulsione ibrida, benzina-elettrica, della nuovissima Kia Soul: l'anticipazione di come è possibile sviluppare questo affascinante progetto di crossover moderno e originale, trasformandolo in un veicolo dall'eccezionale rapporto prestazioni/emissioni.
 
Kia Soul Hybrid è equipaggiata con il motore 1.600 a benzina integrato da un propulsore elettrico della potenza di 20 CV e accoppiati a una trasmissione automatica a variazione continua CVT. In questa configurazione Kia Soul Hybrid dispone di una potenza complessiva di 140 CV e di una coppia massima di 227 Nm; raggiunge la velocità massima di 157 km/h e ha un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h di 12,3 secondi; il tutto con un consumo medio inferiore ai 5 litri/100 km.
 
Un analogo sistema è stato applicato alla cee'd Hybrid che è la discendente diretta delle esperienze ricavate dalla esistente Rio Hybrid. Questa versione della cee'd dispone del motore 1.600 a benzina e di un motore elettrico che all'occorrenza fornisce 20 Cv e da 20 Cv e 105 Nm supplementari; l'energia necessaria alla propulsione elettrica viene fornita da un pacco di batterie del tipo litio-polimeri della capacità di 5,3 Ah a 180 V collocata nel bagagliaio della vettura. Kia ha calcolato che la cee’d Hybrid è in grado di accelerare da 0 a 100 km/h in 11,8 secondi e raggiunge la velocità massima di 185 km/h. Il prototipo ottiene un consumo di carburante pari a 4,81 litri ogni 100 km con emissioni di CO2 pari a 114 g/km.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
L' altra importante novità è una versione ulteriormente evoluta della Sportage FCEV, studio di veicolo a propulsione elettrica alimentata da celle a combustibile. La Sportage FCEV dispone di una cella a combustibile di nuova generazione, capace di produrre una potenza massima di ben 100 kW e di un gruppo di batterie litio-ioni a 152 Volt; il motore elettrico si trova nel normale vano motore della vettura e permette di raggiungere la velocità massima di 155 km/h. Con un serbatoio dell'idrogeno ad alta pressione da 152 litri collocato nel pianale della vettura, la nuova Sportage FCEV vanta un'autonomia massima di 300 km.
 
Accanto a questi sviluppi che riguardano il futuro prossimo dell'automobile, Kia esporrà anche in anteprima un modello che invece fa parte dell'attualità e sarà disponibile commercialmente nei primi mesi del 2009.
 
In occasione del Salone di Parigi Kia Motors annuncerà infatti la prossima adozione del proprio sistema Stop&Go sviluppato per la cee'd. L'innovativo sistema ISG (Idle Stop&Go) spegne automaticamente il motore quando l'automobile è ferma o procede a una velocità inferiore a 6 km/h, in folle, con la frizione abbassata e il motore al minimo; è poi sufficiente premere il pedale della frizione per causare l'immediato riavvio del motore mentre si innesta la prima marcia.
 
Con il sistema ISG nelle tipiche condizioni di guida in città, con traffico intenso e soste frequenti, la Kia cee'd riesce ad ottenere una riduzione dei consumi e delle emissioni fino al 15% rispetto alle normali versioni a benzina.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©