Cyber, scienza e gossip / Internet

Commenta Stampa

Per un errore di traduzione, pecorino diventa "doggy style"

Sul sito del Miur, il pecorino diventa "a luci rosse"


Sul sito del Miur, il pecorino diventa 'a luci rosse'
16/02/2012, 11:02

ROMA - Errore a dir poco imbarazzante, quello del Ministero dell'Istruzione aul proprio sito. Nella sezione bandi, ne è stato pubblicato uno della facoltà di Scienze agrarie dell'Università di Firenze, per una ricerca dal titolo: "Dalla pecora al pecorino- tracciabilità e rintracciabilità di filiera nel settore lattiero caseario toscano".
E fin qui nulla di male. Trattandosi di un bando europeo, è stato tradotto in varie lingue. Ma in inglese è diventato "From sheep to Doggy Style - traceability of milk chain in Tuscany". Dove "pecorino" (intraducibile in inglese, o al massimo trasformabile in un generico "cheese" formaggio) è stato tradotto con "Doggy Style". Che ha poco a che vedere col formaggio: letteralmente vuol dire "stile canino", ma più correttamente è traducibile come "pecorina", nota posizione sessuale che non abbisogna di spiegazioni.
E con tale traduzione - forse dovuta al solito abuso del traduttore automatico, forse alla disattenzione - è stato pubblicato anche sul sito dell'Ue. Perchè c'è da dirlo: quando vogliamo fare una figuraccia, sappiamo come farla a livello internazionale.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©