Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Svelato il mistero: le cassette originali dello sbarco sulla luna sono state cancellate


Svelato il mistero: le cassette originali dello sbarco sulla luna sono state cancellate
17/07/2009, 12:07

Domenica si commemoreranno i 40 anni da quel 19 luglio 1969 in cui tutto il mondo sentì la famosa frase di Neil Armstrong: "Un piccolo passo per un uomo, un grande balzo per l'umanità", con cui ci fu il primo sbarco di un essere umano sulla Luna. E si stanno rispolverando vecchie notizie e vecchi pettegolezzi riguardo quello sbarco.
In particolare c'è un'accusa, che viene fatta da sempre alla NASA: aver finto il lancio dell'Apollo 11 (e delle missioni successive fino alla 17, tranne la 13), e avere organizzato le immagini dello sbarco e le foto in uno studio cinematografico. A dare più voce a costoro, c'è una notizia di questi giorni: le cassette originali dello sbarco non ci sono più. Infatti facevano parte di uno stock di 200 mila cassette che sono state smagnetizzate e riutilizzate, per risparmiare denaro.
A comunicarlo Richard Nafzger, uno degli ingegneri della NASA, che si è occupato della loro ricerca. Comunque ci sono molte copie in giro. E proprio partendo da una copia della CBS, una società californiana, la Lowry DIgital, sta realizzando una copia in digitale. Cosa che senz'altro non servirà a calmare le acque in questo campo.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©