Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

A rischio le pensioni d’invalidità

Tempi difficili per chi è affetto dalla sindrome di down


Tempi difficili per chi è affetto dalla sindrome di down
28/06/2010, 18:06

L’AQUILA : Opinabile per non dire inaccettabile quelle che sono le conseguenze del decreto legge n°78 del 2010 della manovra finanziaria, comma 1 art.10, che innalza la soglia della percentuale d’invalidità dal 74% all’85%. Ciò significa che tutti coloro che sono affetti dalla sindrome Down per cui la soglia d’invalidità e del 75% dovranno fare a meno di quella misera pensione , circa 256,00 euro al mese. Oltre a questa categoria ci saranno numerosissime altre persone con la stessa percentuale d’invalidità a cui sarà negato questo misero sussidio. E’ una discriminazione inaccettabile da parte di un Paese civile e industrializzato come il nostro, che dovrebbe avere come priorità assoluta la difesa delle categorie più deboli, bisognose di maggiori attenzioni e ulteriori sussidi.

Commenta Stampa
di Alessia Tritone
Riproduzione riservata ©