Salute e benessere / Salute

Commenta Stampa

Tempur, notti serene anche fuori casa

I consigli degli esperti del buon dormire

Tempur, notti serene anche fuori casa
28/06/2011, 10:06

Non rinunciare al tuo letto, portalo con te. Mettilo in valigia e dormi sereno, proprio come se fossi a casa tua, con una finestra che si apre proprio sul tuo luogo preferito di vacanza.  Dormire in un letto diverso dal proprio può spesso trasformarsi in un problema, anche quando si viaggia per piacere. Staccare dalla routine e acquisire orari e abitudini più rilassanti è un vero piacere, ma abbandonare il comfort che si ha nel letto di casa può portare, almeno nei primi giorni di vacanza, a un peggioramento della qualità del sonno. «Trascorrere qualche giorno in albergo o in una casa in affitto, magari cambiando stanza più volte in pochi giorni, può causare qualche difficoltà ad addormentarsi -conferma Alberto Bergamin, amministratore delegato di Tempur Italia-. A casa, solitamente, si ha un materasso scelto con cura, e più questo è di qualità, più cambiando letto si sente la differenza.». Per dormire notti serene anche in vacanza, i consigli degli esperti del sonno Tempur sono molto semplici: «Cercare di non stravolgere orari e abitudini, dormendo comunque il giusto numero di ore. Fare attenzione all'igiene, arieggiando il materasso e coprendolo con sovrafodere, soprattutto se si soffre di allergie. Infine, quando si hanno problemi al collo o alla schiena, meglio portare con sé il proprio cuscino o se si vuole stare comodi tutto il letto, noi della Tempur abbiamo ideato una soluzione apposta per chi vuole avere lo stesso comfort di casa propria anche in vacanza».

Gli amanti del buon sonno non devono rinunciare al proprio materasso preferito in vacanza. Tempur propone il Travel Set composto da sovramaterasso e guanciale, il tutto già confezionato in una pratica borsa ideale per piccoli e lunghi spostamenti. Il sovramaterasso, misura 70 x 200 cm ed è alto 35 millimetri; una volta srotolato si può posizionare su qualsiasi letto e l'esclusivo materiale Tempur di cui è composto svolge tre funzioni: aumenta il comfort, allevia la pressione e garantisce la giusta postura quando si riposa. Il guanciale cervicale da viaggio, che ha la stessa sagoma e funzione del Tempur Original, misura 25 x 31cm ed è alto da 7 a 10 cm, e assicura la posizione giusta per le vertebre cervicali. Il tutto è contenuto in una comoda borsa da viaggio di 80 x 30 cm e l'intero set pesa solo 4 chilogrammi: la maniglia retraibile e le rotelle lo rendono ideale anche per il trasporto in aereo. Il guanciale da viaggio è venduto anche separatamente con la sua borsa che ne comprime il volume del 70%, arrivando a misurare 25 cm di lunghezza e 15 di diametro.
Gli accessori da viaggio Tempur si possono acquistare presso tutti i rivenditori autorizzati. Per conoscere quello più vicino a casa basta consultare il sito www.tempur.it oppure telefonare al numero verde 800 007 709.

Tempur - Sviluppato negli anni Settanta all'Ames Research Center della Nasa, in California, per migliorare il comfort e la protezione dall'accelerazione di gravità sui sedili dei veicoli spaziali e perfezionato nel 1991 da Tempur® World in Danimarca per usi privati, il materiale Tempur rappresenta una rivoluzione del comfort, unendo morbidezza e durata senza confronti. I materassi al primo contatto possono sembrare piuttosto rigidi, ma si ammorbidiscono e si adattano alla forma del corpo grazie alla temperatura e al peso corporei. Le proprietà del materiale termosensibile offrono a chi dorme su questi materassi un alleggerimento ideale della pressione, dando sollievo a chi soffre di problemi a collo e schiena. Per informazioni: www.tempur.it oppure numero verde 800 007 709.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©