Cyber, scienza e gossip / Scienza

Commenta Stampa

Sui social network si riparla dell'immaginario pianeta

Torna la favola dello scontro tra la Terra e Nibiru


Torna la favola dello scontro tra la Terra e Nibiru
21/09/2017, 17:29

Sinceramente, pensavo che con la fine del 2012 avessimo finito con la bufala di Nibiru, il fantasmagorico pianeta "invisibile", grande quanto la Terra o quanto Giove (a seconda delle fonti) con tutte le gradazioni intermedie, e che è sulla traiettoria della Terra. L'ultima volta che se ne parlava era appunto nel 2012, doveva essere quella la "fine" stabilita dal calendario Maya (che in realtà non aveva stabilito alcuna fine per la vita sulla Terra). Ovviamente non è successo nulla del genere e così sui social network sono andati a rispolverare questa bufala astronomica per il 23 settembre. Sì, secondo questi raccontatori di bufale, abbiamo 48 ore prima della distruzione dle nostro mondo. 

Secondo la loro teoria, il pianeta Nibiru avrebbe una traiettoria molto eccentrica, per cui si allontanerebbe oltre l'orbita di Nettuno per poi avvicinarsi e arrivare entro l'orbita di Venere. In realtà, un pianeta di quelle dimensioni sarebbe visibile con anni di anticipo, prima di passare vicino alla Terra. Basta ricordare che Galileo Galilei vide un satellite di Giove che è più piccolo della Luna. E da allora i telescopi sono migliorati di parecchio. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©