Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Toyota al Motor Show di Pechino 2012


Toyota al Motor Show di Pechino 2012
25/04/2012, 11:04

Toyota Motor Corporation (TMC) sta esponendo 38 nuovi veicoli, tra prototipi e modelli prodotti in serie, di cui tre premiére mondiali, al 12° Salone Internazionale dell’Auto di Pechino, in programma fino al 2 Maggio presso il China International Exhibition Center. Lo spazio espositivo di Toyota copre un’area di circa 3.200 m2.

A fare i rispettivi esordi mondiali sono la “Yundong Shuangqing”, un prototipo ibrido ideato esclusivamente per la Cina ed equipaggiato con un sistema ibrido sviluppato principalmente dal centro R&D di Toyota Motor Engineering & Manufacturing (Cina) Co., Ltd. con sede a Changshu, in Cina, e la compatta “Toyota Dear Qin”, un prototipo dalla strategia globale (con varianti berlina tre volumi e due volumi e mezzo) il cui design punta a conquistare un numero sempre maggiore di clienti..

Oltre a questo, per riuscire a soddisfare le esigenze dei consumatori cinesi, Toyota presenta anche: la GT86, la nuova sports car compatta a trazione posteriore sviluppata per il puro piacere di guida; la serie “Welcab”, con caratteristiche ideate su misura per i disabili; e diverse tipologie di veicoli ecologici.

Nel corso di una conferenza stampa tenutasi durante la presentazione, Akio Toyoda, Presidente di Toyota Motor Corporation, ha così commentato: “Gli sforzi per garantire ai nostri clienti in Cina veicoli sempre migliori si stanno gradualmente trasformando in fatti. Lavorerò in prima persona al fianco dei nostri collaboratori in Cina per garantire i massimi livelli di soddisfazione, a questo ed altri mercati.”
Lo scopo di Toyota è quello di produrre veicoli sempre più avanzati, partendo da quelli più ecologici, passando per quelli attrezzati per le persone diversamente abili fino alle sports car, per soddisfare le esigenze di un numero sempre più ampio di clienti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©