Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Tre anteprime mondiali

Toyota al Salone dell'Auto di Ginevra 2009


Toyota al Salone dell'Auto di Ginevra 2009
26/02/2009, 15:02

Alla 79a edizione del Salone dell’Auto di Ginevra Toyota presenterà due importanti novità: in anteprima mondiale la nuova Verso e in anteprima europea la nuova Prius.
 
Questi due nuovi modelli fanno parte del programma Toyota previsto per il 2009 che comprende il lancio di ben 13 modelli, con uno sviluppo importante dei motori basato su due tecnologie: Toyota Optimal Drive (che ottimizza l’efficienza dei motori tradizionali) e Hybrid Synergy Drive®.
 
La nuova Verso è la proposta Toyota ai clienti degli MPV compatti. Una scelta “senza compromessi” che combina la flessibilità, la spaziosità e la praticità tipiche di un MPV con il comfort e le caratteristiche di guida di una berlina tradizionale. La nuova Verso è equipaggiata con la tecnologia Toyota Optimal Drive, con un incremento della potenza pari al 20%, e una riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2 del 14%. Le emissioni di CO2 dell’intera gamma, che comprende cinque motorizzazioni, partono dai 140 g/km della 2.0 D-4D 7 posti, il miglior valore della sua categoria.
 
La nuova Prius, la massima espressione della mobilità, fa il suo debutto europeo al Salone di Ginevra. Con una carrozzeria ispirata al design della concept car ECO-ICON, vanta un Coefficiente di Resistenza aerodinamica (Cx) eccezionale, pari a 0,25. La nuova Prius stabilisce nuovi primati in termini di innovazione, design e piacere di guida. Il 90% dei componenti della nuova generazione del sistema Hybrid Synergy Drive® è stato riprogettato; il propulsore è più compatto e leggero ed eroga oltre il 20% di potenza in più. I consumi sono stati ridotti del 10% con valori pari a 3,9 litri/100 km nel ciclo combinato, e le emissioni di CO2 sono state ridotte del 14% arrivando a 89 g/km.
 
 
A Ginevra saranno esposte anche le concept car FT-EV, Plug-in Hybrid e FCHV-adv, un’ulteriore testimonianza dell’impegno di Toyota verso una mobilità sostenibile, attraverso lo sviluppo di motorizzazioni elettriche, plug-in e fuel cell.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©