Cyber, scienza e gossip / Motori

Commenta Stampa

Toyota al Salone di Ginevra 2010: tecnologia ibrida e novità di prodotto


Toyota al Salone di Ginevra 2010: tecnologia ibrida e novità di prodotto
16/02/2010, 16:02

La nuova Auris HSD (Hybrid Synergy Drive®) fa il suo esordio mondiale al Salone di Ginevra 2010. Questo lancio rappresenta la dimostrazione dell’impegno Toyota di equipaggiare l’intera gamma con la tecnologia ibrida entro il 2020. Grazie alle tecnologie Toyota Optimal Drive e Hybrid Synergy Drive (HSD), la Nuova Auris sarà in grado di offrire la gamma motori più innovativa ed ecologica disponibile nel segmento C.

L’impegno di Toyota verso una mobilità sostenibile è dimostrato anche dalla presenza a Ginevra della Prius Ibrida Plug-in e di diverse premiére europee come la concept-car “full hybrid” FT-EV ed il nuovo modello ibrido a celle combustibili di ultima generazione, FCHV-adv. Un altro debutto europeo è quello del nuovo RAV4 MY10, che presenta un nuovo e più ricercato design del frontale e interni ulteriormente raffinati. L’intera gamma motori trae beneficio dalla tecnologia Toyota Optimal Drive, che fa di Rav4 uno dei modelli più ecologici dell’intero segmento dei SUV compatti.

Sempre per la prima volta al Salone di Ginevra sarà presentata la nuova iQ Collection che intende soddisfare tutti quei clienti che desiderano personalizzare la propria auto, grazie alla scelta di due nuovi motivi interni e del nuovo colore esterno Bronzo. Infine, l’ultima novità a fare la sua prima apparizione europea sarà la concept-car FT-86 Sports, un’auto che rende omaggio alla lunga tradizione Toyota nelle competizioni sportive. Con una struttura completamente orientata al guidatore, il motore anteriore e la trazione posteriore, la concept-car FT-86 Sports presenta un design aerodinamico e un abitacolo ergonomico. Questo prototipo sportivo è stato reso più compatto e leggero possibile per massimizzarne le prestazioni, l’agilità e il piacere di guida.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©
LE ALTRE FOTO.